Vale ha chiesto in Scuola ed educazioneUniversità · 1 anno fa

C'è differenza tra ingegneria delle costruzioni e ingegneria civile?

10 pt. Al migliore.

E se sì, le differenze quali sono?

Grazie in anticipo!

3 risposte

Classificazione
  • 1 anno fa
    Risposta preferita

    Considera che nel secondo caso hai la possibilità di esercitare la libera professione di ingegnere e architetto iscrivendoti ad entrambi gli ordini.

    Ingegneria civile si concentra su diversi aspetti che spaziano dall'idraulica alle strutture, passando per la geotecnica ed i trasporti.

    Se scegli un orientamento strutture ( parlo di civile ) avrai di certo la massima preparazione in materia e non solo per gli ambiti infrastrutturali/edili.

    L'ingegnere edile, invece è specializzato nelle costruzioni edili, integrando qualche esame di architettura per la parte estetica.

    Con ingegneria architettura ( corso di laurea a numero chiuso ), invece, hai una preparazione a largo spettro sull'edificio ( sia tecnico che artistico ) ma affronterai anche esami di urbanistica, pianificazione territoriale, storia dell'arte e molto disegno architettonico ( con tanto di laboratori ).

    Come sbocchi lavorativi, l'ingegnere civile è avvantaggiato, poichè ha una preparazione interdisciplinare e comprende svariati settori. Però, se il tuo obbiettivo è la libera professione nel settore edile a mio parere ingegneria edile/architettura è la scelta migliore e permette di gestire il progetto in modo completo, dalla struttura all'estetica. I tre CDL sono attivati in molte facoltà di ingegneria.

  • exProf
    Lv 7
    1 anno fa

    Leggi i siti delle facoltà che offrono i due titoli.

    In cinque anni di corso le differenze riempiono volumi.

  • Anonimo
    1 anno fa

    Che quella delle costruzioni ti insegna a giocare con i lego mentre l'altra ti insegna la civiltà

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.