Il mondo non è ancora pronto per essere ateo, condividete?

Premesso che non sono un fanatico religioso, anzi ultimamente ho abbandonato la fede perché credevo fosse inutile nella vita quotidiana e nei problemi di tutti i giorni. Ma non è questo di cui vorrei parlarvi: inevitabilmente riflettendo in questi giorni mi sono ritrovato a pensare ma un mondo senza Dio l’uomo... visualizza altro Premesso che non sono un fanatico religioso, anzi ultimamente ho abbandonato la fede perché credevo fosse inutile nella vita quotidiana e nei problemi di tutti i giorni. Ma non è questo di cui vorrei parlarvi: inevitabilmente riflettendo in questi giorni mi sono ritrovato a pensare ma un mondo senza Dio l’uomo sarebbe in grado di sopportarlo davvero?
Immaginate due giovani che si amano e poi uno di questi muore, oppure una mamma in Africa che vede morire il proprio bimbo di malnutrizione, ecco di fatto questi sono episodi terribili nella vita di una persona, chi è stato fidanzato oppure è un genitore sa di cosa parlo, e dunque l’uomo non può guardare in faccia la realtà non pensando che non ci sia qualcosa sotto di più profondo sotto la morte, perché altrimenti la loro depressione sfiorerebbe picchi che nemmeno la morte potrebbe soddisfare.
Siete davvero convinti voi atei che un mondo così sarebbe un mondo migliore? Vi invito a ragionare: ci sono persone che hanno perso la voglia di vivere e trovano nella fede l’unica ragione e l’unico appiglio, e la verità sapete qual è? È che un po’ tutti siamo così. Tutti, quindi, abbiamo bisogno di questo Dio. Anche voi, in momenti del genere, vi affidereste a Dio, ne sono certo, ma perché l’anima esiste. Che ne pensate?
9 risposte 9