Anonimo
Anonimo ha chiesto in Relazioni e famigliaMatrimonio e divorzio · 6 mesi fa

giorni fa ho avuto l'ennesima conferma che sposarsi non significa aver qualcuno vicino quando si è vecchi?

uomo di 70 e più anni con moglie più giovane e ancora bella si è separato...una storia come tante altre...certo..

Però penso a questo uomo che ha lavorato una vita, finalmente è arrivato ad una certa età dove se pur anziano è ancora abbastanza giovane e forte per poter affrontare e godersi serenamente gli ultimi vent'anni della sua vita se è fortunato....

purtropppo però invece di godersi questi ultimi anni tranquillo e sereno gli toccherà passarseli senza sua moglie a fianco, con la rabbia e la tristezza che lo accompagnerà nella tomba x quello che gli è successo e ha dovuto incassare senza poter dire o fare niente.

quindi mi chiedo se forse è meglio veramnte starsene soli tutta la vita e far quel cavolo che ci pare senza dover rendere conto a nessuno...

Aggiornamento:

EUROCA@ ti do una proiezione della tua storia...se sei uno remissivo lei starà probabilmente con te...le donne cercano quello buono e bravo da poter girare come vogliono e da comandare come una marionetta...se fanno e disfano senza il compagno che le mette i bastoni tra le ruote loro sono realizzate e soddisfatte.

Aggiornamento 2:

Se invece sei un uomo di vecchio stampo e vuoi essere tu il capo nella relazone allora probabilmente ti lascerà presto o tardi....la vita è una sola e non se la rovinano con un rompicojoni.... oggi è ladonna che vuole comandare..ricordalo!!

6 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    5 mesi fa

    Se a 70 anni ti sposi con una più giovane e bella si poteva prevedere come sarebbero andate le cose. A una certa età certi uomini sono ancora illusi di poter piacere alle donne più giovani. Ma tesoro se hai le rughe, ti cade tutto e non ti si alza più ma fatti un bagno di umiltà e vedi un po come sei, cercati una della tua età invece no, loro si sentono onnipotenti e che la vecchiaia e il tempo per lor signori non passi mai così per i soldi attirano queste ragazze giovani per farsi vedere in giro con loro e far vedere a tutti che loro possono permetterselo le coetanee per loro sono vecchie e brutte, tranne poi che rimangono fregati perché queste li cornficiano con più giovani ma pensano davvero che una così stia a sprecare la vita a fare la badante a loro?

  • Anonimo
    6 mesi fa

    Le persone anziane che si separano sono rare, di solito in età avanzata si sta insieme per affetto perché si è stati capaci di far funzionare le cose, o forse solo per abitudine, ma comunque un po' di affetto c'è sempre. Se delle persone così grandi sono arrivate a divorziare significa che c'erano problemi molto gravi dietro. E' triste, ma non è mai colpa di uno solo, ognuno ha le proprie responsabilità, e se non si avesse voluto arrivare a tanto, a passare la vecchiaia da soli, forse ci dovrebbe essere stato più impegno, più capacità di venire incontro all'altro.

  • 6 mesi fa

    Lo penso spesso anch'io... Con la relazione che ho adesso penso spesso "è futuribile?" e non so darmi risposta... con il rischio che magari tra 5 anni quando ne avrò 27 trovare una ragazza sarà più difficile. Però cerco di convincermi sempre che la vita è una e va vissuta a pieno anche se a volte rischi di farti male.

  • Anonimo
    5 mesi fa

    .......................

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 6 mesi fa

    fai poi come credi

  • Valter
    Lv 5
    6 mesi fa

    Nella vita non ci sono certezze. Tranne quella di morire ;-)

    E' vero che un tempo i matrimoni erano più stabili ed era insolito separarsi... Però ci si sposava più per ragioni pratiche che per amore, e si stava insieme anche se infelici:

    https://psicofelicita.blogspot.it/2019/04/monogami...

    Insomma, non è che in passato fosse una meraviglia...! :-D

    Il problema principale è che noi umani non siamo fatti per stare insieme a lungo:

    http://psicofelicita.blogspot.it/2018/07/monogamia...

    La cultura romantica esalta la monogamia, ma non ci dice che raramente funziona: tradimenti e separazioini frequenti lo dimostrano (e i tradimenti ci sono sempre stati, quindi non è questione di valori che cambiano).

    Secondo me una relazione andrebbe vissuta più nel momento presente, che come "assicurazione" per il futuro. Come disse il poeta, "Del diman non v'è certezza"...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.