Anonimo
Anonimo ha chiesto in Relazioni e famigliaFidanzamento e matrimonio · 4 mesi fa

Mi alza le mani?

Buonasera, sono una giovane mamma di 21 anni. In seguito a una litigata col mio ragazzo, lui ha iniziato dapprima a tirarmi uno schiaffo sulla gamba lasciandomi lo stampo delle sue dita. Successivamente, mi ha spinta con forza buttandomi a terra. Come dovrei reagire secondo voi?

22 risposte

Classificazione
  • 4 mesi fa

    Tieni presente che stando con un uomo violento farai crescere tua figlia in un ambiente di tensione, grida, botte, ti senti di prenderti la responsabilità di rovinare la crescita di tua figlia? Visto che non è la prima volta che succede, lui continuerà a usare violenza e sarà sempre peggio. Cosa aspetti a lasciarlo? Parla con i tuoi e fatti aiutare. Non "nasconderti" dietro tua figlia, è una scusa che non regge. Se davvero vuoi bene a tua figlia, fa in modo che cresca in un ambiente sereno.

    • Sheratan
      Lv 7
      4 mesi faSegnala

      Parlane lo stesso a tuo padre e ai suoi genitori, tutti devono sapere. Guarda che tacendo non fai altro che dargli la possibilità di continuare. Sei comunque una donna, decidi della tua vita, difenditi e difendi tua figlia. Non farti intimorire, affronta il problema e mandalo all' inferno.

  • Anonimo
    4 mesi fa

    Uno che ti mette le mani addosso devi cominciare a prendere in considerazione la possibilità che in futuro dovrai lasciarlo

  • 4 mesi fa

    Se è stato capace di alzare le mani una volta potrebbe essere capace di alzarle anche in futuro è diventare sempre più violento, e la cosa nuocerebbe sia a te che a tua figlia. Quindi mi pare ovvio che la cosa giusta da fare è lasciarlo subito, una persona violenta non si può definire né un buon marito, né un buon padre. Spero di esserti stato d'aiuto.

  • 4 mesi fa

    Uno che alza le mani una volta, col tempo non può che peggiorare e diventare sempre più violento, va sempre così, non esistono eccezioni. Mandalo a quel paese.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 4 mesi fa

    è successo altre volte?

  • 4 mesi fa

    In questi casi è molto difficile prendere una decisione.. io consiglierei di lasciarlo, perché se c’è amore non ci può essere violensa.. non è nessuno e non ha nessun diritto di metterti le mani addosso.. ama prima te stessa e dopo ama chi vuoi, ma se gli permetti di alzarti le mani addosso significa che non ti ami abbastanza, e dovresti iniziare a farlo!

    Siamo DONNE, non oggetti... fiducia, RISPETTO alla base di ogni relazione! E lui non ti rispetta..

    prendi forza e lascialo, meriti di meglio, meriti una persona che ti accarezzi e ti ami, non che ti picchi.. il mondo è pieno di uomini che sanno amare veramente.. ma UOMINI veri, con la U maiuscola! Questo non è un uomo! Se ti picchia non ti ama, ricordalo sempre.. agisci ora prima che le cose aumentino! Noi donne siamo con te!

  • 4 mesi fa

    Che brutta situazione... Sai tante volte non sai cosa passi nella mente di un uomo.

    Quando ero piccolo mi rimase impresso uno schiaffo che mio padre diede a mia madre, è stata l'unica volta che è successo una cosa del genere nella mia famiglia e di fatti mio padre si è pentito e non ha mai fatto più una cosa così brutta.

    Non so cosa passo in una vita di coppia perché un uomo potrebbe diventare pesante dopo 20/30 anni di matrimonio. Ma se hai solo 21 anni presumo che non state insieme da tanti anni, perciò pensa bene che dovrai passare un'intera vita con lui.

    Ovviamente io in queste situazioni mi preoccupo molto più del dovuto, ma di sicuro devi parlarne con qualcuno, meglio se con tuo padre perché con un'amica girerebbero solo voci stupide in giro...

    Apri gli occhi e ricorda che la famiglia non serve solo per un "ciao" ma serve soprattutto a raccontare i propri problemi.

  • 4 mesi fa

    Non è ammissibile che si permetta di alzarti le mani. Faglielo capire, ma se dovesse peggiorare devi prendere in considerazione di lasciarlo

  • 4 mesi fa

    Il fatto che tu abbia una bambina deve ancora di più stimolarti a prendere una decisione e farti allontanare da quest'uomo. Fatti aiutare e rivolgiti a qualche sportello ascolto, organizza il tutto e scappa con tua figlia!

  • Anna
    Lv 7
    4 mesi fa

    Prima lo lasci, meglio è. Non puoi far crescere la tua bambina con la convinzione che gli uomini sono tutti violenti e che i maltrattamenti in famiglia sono una cosa normale.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.