Vorrei acquistare una Mini One, me la consigliate?

Prenderò la patente fra non molti mesi (si spera) e ovviamente dovrò munirmi di un mezzo di seconda mano altrimenti non mi posso spostare facilmente. Ho pensato a diverse auto fra cui la Fiat 500 che so che ha un buon motore (almeno così dicono gli esperti) però i costi (seppur di seconda mano) sono altini e conoscendo il mezzo so che spesso pecca nei materiali interni.

La Mini mi ha sempre attratto e vedo che ce l’hanno moltissime persone perciò vorrei avre dei consigli da chi la possiede e magari darmi la sua opinione (positiva di certo se l’avete comprata).

Grazie tante!

3 risposte

Classificazione
  • Acq
    Lv 7
    5 mesi fa

    La One ha un motore piccolino ma che consuma molto. Per quanto mi riguarda prenderei come minimo la Cooper che costa di più, consuma di più, ma almeno dà soddisfazioni quando la si guida.

    In compenso gli interni sono ottimi se il primo proprietario ha speso qualcosina in allestimento (la Cooper esce meglio allestita già di suo).

    • Chiara5 mesi faSegnala

      Sono neopatentata e non posso prenderla per via dei cavalli che sono troppi rispetto a quelli stabiliti per legge😔😔

  • 5 mesi fa

    Secondo il parere di mio cugino che ha un salone multimarca con officina, la Mini è la seconda auto che si rompe di più, dopo la Smart. Lui la adora.

    Gli interni in compenso sono belli e lussuosi, superiori a quelli della Cinquecento, ma anche il prezzo è generalmente superiore.

  • 5 mesi fa

    A partire da 2001 si sono susseguite diverse serie di Mini.

    La prima generazione, sulla One montava un 1.6 costruito in Brasile (il Tritec Chrysler-Rover) non troppo sofisticato che ora equipaggia (con poche modifiche) le Fiat per il mercato brasiliano. Non c'è una versione dedicata ai neopatentati e i sui 90 CV sono troppi in relazione al peso: la puoi guidare dopo un anno di patente.

    La seconda generazione, dal 2007, propone sulla One il motore Prince 1.4, 4 cilindri con un sofisticato sistema di alzate delle valvole, sviluppato in collaborazione con il gruppo PSA che lo ha impiegato su auto come le Peugeot 208 e 308, Renault C3 e C4, DS3. Sviluppa 95CV nella variante normale e 75 in quella dedicata ai neopatentati.

    A mio avviso è stata la serie migliore ed essendo fuori produzione da anni, si trova a prezzi inferiori rispetto alle Mini più recenti.

    Dal 2014 è arrivata la terza serie, più grossa e pesante (anche a 5 porte, ancora più lunga e pesante), equipaggiata con motori 3 cilindri turbo prima 1.2 e ora 1.5. La potenza sale a 102 CV e rimangono le versioni per neopatentati da 75.

    Il lato positivo del turbocompressore è che fornisce una robusta coppia già ai bassi regimi, tuttavia la variante per neopantati arriva alla massima potenza a soli 3800 giri contro i 6000 della variante da 102, un po' come un diesel.

    Sarei tentato di dirti che 75 CV sono comunque pochi per un'auto come la Mini e che faresti meglio a prenderti un'auto poco pretenziosa per poi cambiarla quando potrai guidare quello che vuoi, però capisco anche la voglia di avere subito una macchina bella.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.