Voi come vi sareste comportati?

Ultimamente la mia auto ha avuto delle problematiche poco percepibili, quindi ho deciso di affidarmi ad un meccanico. Già al mio arrivo, vedevo che cercavano qualsiasi difetto per cercare di estogliermi più soldi possibili senza prestare al serio problema per cui mi sono recata da loro. Ho lasciato l auto per poter... visualizza altro Ultimamente la mia auto ha avuto delle problematiche poco percepibili, quindi ho deciso di affidarmi ad un meccanico.
Già al mio arrivo, vedevo che cercavano qualsiasi difetto per cercare di estogliermi più soldi possibili senza prestare al serio problema per cui mi sono recata da loro. Ho lasciato l auto per poter ricevere un preventivo dettagliato, successivamente ho riavuto una chiamata con richiesta di 230 euro per la sostituzione di candela/bobbina (ancora non l ho ben capito). Premetto che sono in possesso di una piccola utilitaria e che guardando i pezzi su internet, i prezzi variano da 10 a 30 euro. Sinceramente ho deciso di prendermi l auto ed alla richiesta di una ricompensa ho dato la carta di credito che è stata rifiutata dal capo officina perché non voleva fare la ricevuta. Io sinceramente ho deciso di prendere l auto ed andar via, in quanto da subito ho pensato che un costo così elevato per aver analizzato la macchina (senza farci nulla) mi sembrava da ladri, ed in secondo piano la scortezza e la voglia di evadere fiscalmente mi hanno infastidita in quanto io pago sempre tutto e regolarmente.

VOI COME VI SARESTE COMPORTATI?
Ero tentata di chiamare la Finanza, ma ho deciso di mandarlo a quel paese ed andare via senza troppe parole.
2 risposte 2