Serena
Lv 7
Serena ha chiesto in Scienze socialiSociologia · 1 anno fa

Qual è stato il sogno della tua vita?

Il mio: una casetta con un piccolo giardino :)

Buongiorno a tutti :)

27 risposte

Classificazione
  • 1 anno fa
    Risposta preferita

    Sogno realizzato dopo anni di sudore e sangue: diventare ballerina. Poi, quando ho raggiunto un certo livello per il quale si poteva anche prospettare diventasse un lavoro vero e proprio, ho lasciato. Non mi andava più, povera testolina fracica.

    Non ho sogni materiali, se non desideri piccolissimi che posso raggiungere con grande facilità: scappare qualche giorno in uno dei miei luoghi, uscita da questa prigione passare dal mio spacciatore di fumetti, comprare due kg di ciliegie e stare male ma felice. Sono tutte cose facili da realizzare. Essendo di indole portata all’azione decisa, avere un grande sogno impegnativo da porre in essere per me è una maledizione: se continuo a desiderare si realizzi, certamente prima o poi lo porterò a termine e sarà realtà.

    Il problema è che le cose cambiano...e se in quel sogno realizzato non ti riconosci più?

    Ho un sogno-passe-partout: l’autonomia, l’indipendenza, la leggerezza, vivere senza zavorre, fare sempre e solo quel che voglio.

  • 1 anno fa

    L’indipendenza nel suo senso più semplice... e realizzato grazie alla mia buona volontà. Buongiorno ☺️

  • 1 anno fa

    Diventare scrittrice e ci sono riuscita.

  • Anonimo
    1 anno fa

    farmi una vita normale

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 anno fa

    Avevo tanti sogni, ma ora l'unico è quello di avere un minimo che mi renda veramente felice.

  • 1 anno fa

    sposarmi ed essere felice

  • 1 anno fa

    Viaggiare il mondo!

  • ?
    Lv 7
    1 anno fa

    Abbiamo fatto lo stesso sogno!

    In realtà avevo anche un altro sogno, trasferirmi negli Stati Uniti, però le leggi sull'immigrazione sono molto severe e quindi pazienza!

  • 1 anno fa

    Andare all'Istituto d'Arte e poi all'Accademia di Belle Arti. Ma mi costrinsero al pedagogico, mesi di pianti e un rancore ( sì, mi dispiace...) verso i miei che non mi è mai passato del tutto.Oggi ho due lauree,sono stata 17 anni maestra poi ora professoressa, insegno Lettere ma per la passione mai spenta faccio anche la fotografa e l'illustratrice...non concepisco e non accetto che i genitori sia pure affettuosi e solleciti come i miei, pensando di fare il bene storpino le vite dei figli.

  • Sally
    Lv 7
    1 anno fa

    ancora non l'ho raggiunto, la mia laurea, buongiorno a te

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.