Torino: la madre gli toglie la tastiera del computer, lui si butta dalla finestra...?

Aggiornamento:

La madre gli ha tolto la tastiera del computer dalle mani e lui, 19 anni, si è lanciato dalla finestra della sua cameretta, al quinto piano di un appartamento di via Fratelli Garrone, nel quartiere di Mirafiori di Torino. È successo intorno alle 15 di ieri: il giovane è ricoverato in gravi condizioni, la prognosi è riservata.

Aggiornamento 2:

Il diciannoveenne, secondo i primi riscontri, passava tutto il suo tempo davanti al computer, un atteggiamento che potrebbe essere tipico degli hikikomori come vengono chiamati gli adolescenti che si isolano dal mondo esterno per rifugiarsi in una vita virtuale. Un isolamento che è stata la causa di numerosi litigi con la madre, con cui viveva nell’alloggio popolare dopo che il padre è andato via e la sorella si è costruita una vita con il compagno.

Aggiornamento 3:

Fino a ieri quando c’è stata l’ultima lite furiosa: la madre voleva spingerlo a uscire di casa tanto da afferrare la tastiera del pc e strappargliela dalle mani. Una privazione troppo grande per il ragazzo che a quel punto si è gettato dalla finestra, facendo un volo di cinque piani. Soccorso è stato trasportato all’ospedale Cto dove è ricoverato con prognosi riservata.

Aggiornamento 4:

i computer a che livelli portano le persone.

Attachment image

9 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 anno fa
    Risposta preferita

    Non è colpa del computer, ma dello schifo della società attuale, in essa non puoi avere una vita degna di essere vissuta, infatti come vedi da questa notizia, la vita in questa società vale meno di una tastiera.

    • si hai ragione e' sempre colpa di qualcun altro ,, roma ladrona ,,i meriti invece sono tutti tuoi ,, hai vsto che bella macchina ho preso.
      secondo me la colpa e' sicuramente del cambio climatico che ha fatto impazzire il ragazzo ahahahahahaahaha si si i ghiacciai che si sciolgono hahahaahahahah

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 anno fa

    Questo è ciò che la società inietta ai ragazzi

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 anno fa

    .......................

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Paolo
    Lv 5
    1 anno fa

    avrebbe dovuto toglierla anni prima

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Luigi
    Lv 7
    1 anno fa

    Quasi certamente la madre non era a conoscenza che il figlio avesse il hikikomori. Togliendo la tastiera dalle mani del ragazzo è come se gli avesse tolto la libertà individuale. Speriamo riesca a salvarsi, altra disgrazia per quella famiglia!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • di lui non me ne frega nulla ,,, ogni uno faccia della sua vita quello che crede giusto ma farlo per gli ***** suoi senza scaricare sensi di colpa ad altri ,,, la madre mai e poi mai acettera il fatto e si sentira in colpa di cosa ???

    a 19 anni un bel calcio nelle palle e fuori dalla porta di casa e raccogliere pomodori o spacciare ,, comunque indipendenti economicamente ,, mafiaitagliani tutti un popolo di vigliacchi che se la prendono sempre sul piu debole in questo caso la mamma azzo mi dispiace per lei lui ha fatto quello che voleva e ci pensava da tantooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo tempo per cui sara' felice di averlo fatto ,, felicissimo perche forse ******* il esto della vita sulla crrozzella a vedere il suo pc ahahahahahaahahahahaahah

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 anno fa

    Mi dispiace tanto… mamma mia succedono cose brutte al mondo.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 anno fa

    Era meglio se precipitava l'altro anonimo.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 anno fa

    Meglio, un idiota in meno

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.