AIUTO quadro ‘scuola di Atene’ di Raffaello , come dovrei collegarlo alle altre materie ? Sono disperataa sono una maturanda?

1 risposta

Classificazione
  • Anonimo
    5 mesi fa

    Non è un quadro è un grande affresco uno dei 4 che decora una delle 4 pareti di una delle 4 stanze di Raffaello in Vaticano.

    La scuola di Atene parla dei più importanti filosofi della storia quindi alla filosofia.

    Filosofi, matematici, le menti più eccelse dell'antichità classica sono tutti rappresentati, in una sorta di tributo.

    Non solo filosofi, anche matematici... ci sono tutti, leggi i nomi.

    La stanza dove si trova l'affresco si chiama della Segnatura ( intesa come firma, della firma) appena completata vi si insediò infatti il Tribunale della "Signatura Gratiae et Iustitiae", che le diede il nome. Era dunque un tribunale dove si firmavano delle carte, dei documenti importanti in seguito divenne la biblioteca e lo studiolo del pontefice.

    Fu la prima delle 4 ad essere decorata, con un tema legato all'ordinamento ideale della cultura umanistica, divisa in

    teologia

    filosofia (con l'affresco la scuola di Atene appunto)

    poesia

    e giurisprudenza

    a ciascuna delle quali è dedicata una parete.

    Quindi la parete della scuola di Atene è dedicata alla filosofia.

    Però datosi che Raffaello aveva fama di essere coltissimo,vi è stato letto un quadro completo della storia del pensiero antico dalle sue origini, ricco di rimandi colti, riferimenti, caratterizzazioni dei protagonisti, simboli e riferimenti cifrati,o anche una rappresentazione delle sette arti liberali (Springer, Chastel) con in primo piano, da sinistra

    la grammatica

    l'aritmetica

    la musica,

    a destra geometria e astronomia,

    e in cima alla scalinata retorica e dialettica.

    Capisci è una sorta di manifesto della storia del pensiero antico, siamo nel Rinascimento in momento in cui l'uomo era al centro dell'universo con tutto ciò che gli apparteneva, che era in grado di produrre.

    da Wikipedia:

    L'uomo domina la realtà, grazie alle sue facoltà intellettive, ponendosi al centro dell'universo, in una linea di continuità fra l'antichità classica e il cristianesimo. Se la prospettiva ricorda la struttura delle basiliche antiche, la geometria in cui sono disposti i personaggi simboleggia la fiducia di Raffaello nell'ordine del mondo, un ordine divino e intellettuale al contempo.

    Includi l'architettura visto che c'è un mirabile esempio di prospettiva.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.