Dolore alla coscia: stiramento o contrattura?

venerdì avevo male alla parte alta delle cosce (forse perchè in sti giorni ho camminato molto, ogni giorno cammino sempre mezz'ora ,ma da mercoledì scorso ho iniziato anche l'oratorio) e mi feci una puntura di ragno sulla coscia destra. Da domenica la puntura non è più infiammata, ma i dolori alle cosce sono continuati fino a ieri (martedì) e soprattutto nella corsa, ma non impedienti. Comunque in questi giorni ho continuato le mie consuete corsette e stretching; ma ieri, 1 ora e mezza dopo che avevo fatto una corsa lenta di 300 metri, ho fatto uno scatto di corsa veloce, e subito ho sentito un dolore lancinante dentro le due cosce come qualcosa che si strappasse, dopo 10 metri mi sono fermata. Da ieri non riesco più a tendere le cosce all'indietro (riesco solo di pochissimo) perchè fa malissimo, soprattutto la destra. Ora é mercoledì, cosa devo fare? Che cos' é? Ghiaccio o acqua calda? (sono una femmina e ho 19 anni, magra)

2 risposte

Classificazione
  • 7 mesi fa
    Migliore risposta

    Ghiaccio, riposo(!!) E tranquillità, potrebbe essere che ti sei stirata qualcosa e il movimento non fa che peggiorare il tutto, non ingrasserai per 2 o 3 giorni di riposo

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Dalla spiegazione non si capisce molto, prova a stare a riposo qualche gg e a mettere una pomata antinfiammatoria. Se tra qualche gg non noti miglioramenti, dovresti fare una ecografia. Dr Simone

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.