“La lettura dei buoni libri è una sorta di conversazione con gli spiriti migliori dei secoli passati” (Cartesio)?

si comprende perfettamente l'aforisma, ma se i libri scelti fossero una conversazione con gli spiriti peggiori del passato e del presente, meglio sarebbe non leggere? non aggiungo altro ed a voi le simpatiche/sagge risposte, grazie
11 risposte 11