Non sarebbe ora che nelle auto nuove togliessero i retrovisori esterni?

Il motivo è semplice, ci sono diversi incidenti, a danno di pedoni, ciclisti, motociclisti, dove lo specchietto retrovisore esterno li urta. Oggi sulle auto montano il display, la telecamera posteriore, mi diventa logico pensare che gli specchietti possono essere levati, sarebbe un passo avanti nella sicurezza, cosa ne dite, è forse solo una questione di regolamenti stradali?

Attachment image

8 risposte

Classificazione
  • dotto
    Lv 5
    5 mesi fa
    Migliore risposta

    Certo basterebbe mettere due telecamere con due relativi display, ovviamente i display interni al veicolo e le telecamere al posto dei retrovisori odierni.

    Però il problema è dove mettere questi due display che siano di facile lettura?

    • Telecamera e sensori di prossimità sui fianchi della macchina, occorre fare delle prove e poi, lasciare solo il retrovisore interno, per ogni evenienza.

  • Anonimo
    5 mesi fa

    E come caxxo guardiamo ai lati della macchina? Col buco del cúlo?

  • 5 mesi fa

    Non sarebbe ora invece che ciclisti e motociclisti sorpassassero a sinistra invece che a destra specialmente nelle code oppure incroci ? Ipocriti dare colpa allo specchietto, occorre educazione stradale, tutti al telefono distratti, neppure utilizzare i vari sistemi che la macchina mette a disposizione, tutte scimmie primitive che con una mano guidano e altra sono al telefono, nei cantieri stradali cercano di entrare nonostante transenne, limiti non li rispetta nessuno, impariamo dall'Estero, manca la mentalità e soprattutto pene severe che leggi garantiste e buoniste obsolete non saranno mai applicate dai giudici della casta.!

    • Non mettiamo troppa carne al fuoco, io sono stato testimone di ben due incidenti dove se non ci fossero stati gli specchietti retrovisori esterni, l'urto non ci sarebbe stato. Secondo me la tecnologia per toglierli c'è, poi rimane pur sempre quello interno.

  • Acq
    Lv 7
    5 mesi fa

    Qualcuno ci prova, ma è un'idea che non funziona.

    Innanzitutto la telecamera costa molto di più di uno specchio, ed è estremamente meno affidabile.

    Uno specchio, anche se incrinato, funziona, e se proprio dovessi distruggerlo trovi rapidamente un ricambio cinese. Quando una telecamera smette di funzionare sistemarla è una cosa lunga.

    Ancora: gli specchi funzionano SEMPRE, anche ad auto spenta o con la pioggia. Le telecamere?

    A questo devi aggiungere che usare uno specchio è intuitivo, posizionare gli schermi delle telecamere in modo che siano di immediata interpretazione è tutt'altra questione!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    5 mesi fa

    se uno non sa guidare, non può dare la colpa agli specchietti

  • Dario
    Lv 7
    5 mesi fa

    Ipotesi poco credibile. Il display posteriore della telecamera funziona solo quando inserisci la retro e le auto che montano telecamere al posto degli specchietti ancora non esistono, se non allo stadio di concept. Inoltre anche le telecamere montate al posto degli specchi hanno un certo ingombro (ma specialmente un costo molto più elevato degli specchi......) quindi non guadagneresti molto dal punto di vista di riduzione degli urti, ma aumenteresti indubbiamente il costo dell'auto.

    • Non è vero. La Audi e-tron ha gli specchietti virtuali con display all'interno dell'abitacolo.

  • Anonimo
    5 mesi fa

    ssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssss

  • 5 mesi fa

    Cominciano a vedersi le prime auto con telecamere al posto degli specchietti, ad esempio la BMW 3.0 CSL Hommage (concept) oppure la nuova Audi e-tron (reale)

    https://www.motorbox.com/auto/auto-viste-e-provate...

    Il problema è che le telecamere vengono piazzate al posto degli specchietti perciò, essendo anch'esse sporgenti, non ci guadagneresti nulla in termini di ingombro laterale.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.