La lingua descrive bene il livello dei popoli e dei tempi?

I popoli antichi hanno creato la civiltà ed avevano lingue adatte ad un pensiero elevato; basti pensare ai popoli indoeuropei: la civiltà vedica col sanscrito (47 caratteri, 8 casi). O anche la struttura del greco e del latino. Oggi invece abbiamo l'inglese; una lingua con grammatica elementare, fonetica... visualizza altro I popoli antichi hanno creato la civiltà ed avevano lingue adatte ad un pensiero elevato; basti pensare ai popoli indoeuropei:
la civiltà vedica col sanscrito (47 caratteri, 8 casi).
O anche la struttura del greco e del latino.

Oggi invece abbiamo l'inglese; una lingua con grammatica elementare, fonetica incomprensibile, struttura assente, una sorta di balbettamento.
E infatti non si vede traccia di vera civiltà, solo un misero progresso puramente materiale.

Inoltre, l'inglese è la perfetta lingua cartesiana (cioè pragmaticamente superficiale) e relativistica, come questi tempi, dove la logica è scomparsa.
5 risposte 5