Red ha chiesto in Società e cultureLingue · 5 mesi fa

Aiuto tedesco ?!?

Sto cominciando a studiare il tedesco da autodidatta🤓

E avrei delle domande sulla pronuncia:

La “r” si pronuncia come in francese?

Auf Wiedersehen: le “e” in tedesco sono aperte o chiuse? È possibile che la penultima “e” di questa parola si pronunci come una “i”?

L “h” si aspirano tutte come in inglese?

Alcune “v” e “w” si pronunciano come delle “f”?

Grazie🧐😃

(Se le lettere possono avere più pronunce potete specificare in che casi ?)

4 risposte

Classificazione
  • 5 mesi fa
    Migliore risposta

    1) sì, esattamente: è diventata proprio una moda nell'età moderna!

    2) il dittongo "au" è molto chiuso, quasi "ao" (ma la u è qui semivocale, non coincide con una o vera e propria); wiedersehen si pronuncia "viiderzn": il dittongo ie si pronuncia come una i lunga, mentre la e della desinenza dell'infinito, -en, si "mangia"; la s è sonora. La e è generalmente chiusa quando è lunga, più aperta se breve.

    3) esattamente, non è come nel francese che a volte si aspira e altre è muta: nelle lingue germaniche si sente.

    4) la v si pronuncia come una f tranne che se intervocalica, es. November, Hannover; anche nei nomi geografici che non sono tedeschi od olandesi, così come in una manciata di termini di origine latina o francese.

    La w è sempre sonora, cioè si legge "v"!

  • 5 mesi fa

    1) La "r" quando è seguita da una vocale o quando si trova all’inizio di una parola viene pronunciata nella variante standard “moscia”, molto simile a quella francese, se non uguale. Quando invece è seguita da una consonante o quando si trova alla fine di una parola ha un suono vocalico: viene "mangiata" e si pronuncia quasi come una a appena accennata e aperta.

    2) Il dittongo "ie" si pronuncia come una i dal suono allungato. La "e" della desinenza "en" viene mangiata, quasi come se non venisse pronunciata. La "e" tendenzialmente ha un suono chiuso quando è lunga. Ha invece un suono aperto quando è breve.

    3) No, la "h" non viene sempre aspirata. Viene aspirata solo in inizio di parola o sillaba. Quando invece segue una vocale, la "h" è muta e serve ad allungare la vocale precedente.

    4) La "v" viene generalmente pronunciata come una "f". Raramente viene pronunciata come in italiano (quando si trova tra due vocali oppure in parole di origine straniera). La w si pronuncia come la "v" italiana.

    Fonte/i: Liceo Linguistico
  • Anonimo
    5 mesi fa

    Avevo risposto dettagliatamente a questa domanda, con tanti di link per farti sentire la pronuncia. Perché la mia risposta è sparita?

  • Anonimo
    5 mesi fa

    Si pronuncia così, owizevsin.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.