La prima e la seconda guerra mondiale sono iniziate perché...?

7 risposte

Classificazione
  • 5 mesi fa

    Le cause della prima guerra mondiale sono da attribuire ad un contesto di profondi cambiamenti nella mentalità degli europei. In europa l'ultima guerra dalla portata gigantesca fu combattuta ai tempi di Napoleone ( più di 100 anni prima), la belle epoquè aveva plasmato una società distratta, lontana dai valori e dalla morale, una società dedita al culto del lusso e del superfluo. Quando i soldati partirono per il fronte erano convinti di partecipare ad una simpatica gita di campagna. I sovrani d'Europa erano tra loro quasi tutti imparentati, sarebbe bastato sedersi ad un tavolo per trattare. Invece la guerra scoppiò perché desiderata da tutti: sudditi e sovrani. Pur senza l'assassinio del Duca Ferdinando, il clima di nazionalismo e superficialismo avrebbe comunque portato ad uno scontro.

    La seconda guerra mondiale ha cause molto più nitide.

    La Conferenza di Versailles aveva lasciato la Germania in una situazione di mezzo: essa fu pesantemente colpita sul piano economico ma non fu distrutta sul piano politico ( ciò che avverrà dopo la fine della guerra).

    Ebbe modo di rialzarsi anche grazie al piano Dawes ( degli Stati Uniti) fino quando la crisi del 1929 indusse gli americani a ritirare gli investimenti dai paesi europei. La Germania buttata nella crisi più nera che avesse mai conosciuto trovò nel nazismo il riscatto della nazione. Hitler ebbe modo di condurre indisturbato l'annessione dell'Austria e della Cecoslovacchia solo perché Francia e Inghilterra trovarono in lui un argine al dilagare del comunismo.

  • 5 mesi fa

    La Prima Guerra Mondiale (1914-1918) è scoppiata perché sono venuti a cozzare i due opposti imperialismi e nazionalismi germanico e anglosassone: la Germania guglielmina era la prima potenza economica, scientifica, culturale, militare in Europa, aveva l'esercito più potente, meglio armato e addestrato, un'industria tessile, chimica, elettrica, meccanica, siderurgica, metallurgica concorrenziale rispetto a quella francese e inglese, e si stava dotando di una Marina Militare (Kaiserliche Marine) e di una Marina mercantile in grado di contendere all'Impero Britannico il controllo sulle rotte oceaniche globali. L'Austria-Ungheria, dal canto suo, temeva che il nazionalismo dei sudditi slavi (Cechi, Polacchi, Serbi e Croati), italiani, rumeni e l'irredentismo serbo potessero far deflagrare l'impero secondo linee di frattura etniche, come poi avvenne. L'Italia desiderava annettere i territori del Trentino-Alto Adige, della Venezia Giulia, dell'Istria e della Dalmazia, mentre la Francia anelava al recupero delle regioni dell'Alsazia-Lorena cedute al Secondo Reich dopo la guerra franco-prussiana del 1870-71. La Gran Bretagna temeva un ulteriore rafforzamento tedesco e si rendeva conto del declino della propria superiorità economica, finanziaria, tecnologico-scientifica e industriale a vantaggio della Germania e di altri concorrenti (Stati Uniti, Giappone). La Russia, invece, intendeva marciare su Costantinopoli e gli Stretti (Dardanelli, Bosforo), annettere la Galizia austriaca e riaffermare la propria influenza sui sudditi cristiano-ortodossi dell'Impero Ottomano.

    La Seconda Guerra Mondiale (1939-1945) derivò dall'aspirazione di Hitler a unificare tutti i Tedeschi etnici europei in un unico Reich (Ein Volk, ein Reich, ein Führer) e a creare un impero continentale germanico nell'Europa centro-orientale a spese della Polonia, della Cecoslovacchia e dell'Unione Sovietica, che includesse Ucraina, Paesi baltici, Russia meridionale in modo da ottenere lo "spazio vitale" (Lebensraum) che spettava alla nazione tedesca e da sfruttare le immense risorse agricole, minerarie, industriali e la manodopera specializzata di quelle regioni. Questo progetto riprendeva il secolare "Drang nach Osten" (marcia verso Oriente) dei Cavalieri Teutonici e dei sovrani del Sacro Romano Impero, secondo linee geopolitiche e strategiche elaborate già dal Kaiser Guglielmo II e dai suoi consiglieri durante la Prima Guerra Mondiale (pace di Brest-Litovsk, marzo 1918). Da parte sua, anche l'Impero del Sol Levante intendeva realizzare nell'Oceano Pacifico una sfera di coprosperità della Grande Asia orientale, che comprendesse i possedimenti francesi, statunitensi, britannici, olandesi, portoghesi nell'area a vantaggio del Giappone e a discapito della Cina, delle potenze coloniali europee e degli USA. Questo impero nipponico si sarebbe dovuto estendere su Cina, Filippine, Indocina francese, Indie orientali olandesi, Malesia, Singapore, Hong Kong, Birmania. Anche l'Italia reclamava maggiori possedimenti coloniali in Africa (Tunisia francese, Egitto, Sudan angloegiziano, Somalia francese e britannica) e nel Mediterraneo (Nizza, Corsica, Malta, Dalmazia, Grecia).

    • Hero
      Lv 5
      5 mesi faSegnala

      Questi sono i motivi che i vincitori hanno voluto dare; in realtà dietro alla Prima c'è la Federal Reserve creata a Jekill Island nel 1913; dietro alla Seconda che è il proseguimento della Prima, l'economia e il sistema economico della Germania 'urtava' quello rothschildiano già allora vigente.

  • Anonimo
    5 mesi fa

    iniziera anke la terza e la quarta

  • 5 mesi fa

    Prima guerra mondiale:uccisione dell'arciduca Francesco Ferdinando,erede al trono austro-ungarico,da parte di un nazionalista serbo (Gavrilo Princip)......questo porterà alla dichiarazione di guerra da parte degli austriaci nei confronti della Serbia e a partire da questo evento,entrano in gioco le varie alleanze con l'entrata in guerra di altri paesi.L'Italia entrerà nel conflitto nel 1915,dopo essersi allleata con Francia,Regno Unito e Impero Russo,dichiarando guerra all'Austria.

    Seconda guerra mondiale:Inizia con l'invasione della Polonia da parte dei nazisti,nel 1939.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 5 mesi fa

    perche dovevano diminuire la popolazione

  • Ya
    Lv 6
    5 mesi fa

    le guerre accadono scaturiscono sempre per motivi diversi da quelli raccontati dopo da chi vince le guerre.

  • 5 mesi fa

    La prima perche i tedeschi non capivano un c4zz0 la seconda perche hanno schiavizati i tedeschi dopo la perdita della prima guerra mundiale. E nessun populo resiste troppo la umigliazione

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.