Anonimo
Anonimo ha chiesto in Affari e finanzaAffari e finanza - Altro · 5 mesi fa

ho iniziato un nuovo lavoro da poco e la mia manager ha iniziato...?

a dirmi sempre “Ascolta” praticamente fa un monologo e se poi io faccio una domanda o dico qualcosa relativo alla conversazione mi zittisce con quell’ascolta e ricomincia a parlare lei senza che io finisca, insomma parla solo lei! Non ho mai avuto problemi con altre persone anzi sono tranquilla, educata e in genere parlo poco! poi non sapevo come risolvere un problema della fotocopiatrice che non funzionava allora gliel ho fatto notare e mi ha detto che devo incominciare a risolvere queste cose da sola senza che mi siano spiegate

3 risposte

Classificazione
  • Hel.
    Lv 5
    5 mesi fa
    Migliore risposta

    Purtroppo ad alcune persone piace molto il suono della loro voce; mi pare di capire che la tua nuova manager sia una di queste persone.

    Ascolta quello che ti dice, se è una cosa inerente al lavoro che ti ha affidato, allora presta più attenzione. Se capisci che sono discorsi fatti per evidenziare la sua anzianità puoi ascoltare anche solo con un solo orecchio.

    Considerato il "fatto" della fotocopiatrice, è assolutamente normale non conoscere qualcosa in azienda (soprattutto se questa cosa non viene utilizzata tutti i giorni). Magari non chiedere a lei e prova a chiedere a qualche altro tuo collega con i quali, da quello che ho capito, ti sei sempre trovata bene.

  • Anonimo
    5 mesi fa

    Lascia che parli sempre lei. L'importante è che ti paghino ad ore.

  • 5 mesi fa

    Si ma lamentarsi non serve a nulla poichè ormai i datori di lavoro sono tutti così. Pretendono che impari il lavoro in una settimana, che lo fai bene e pure in fretta.

    La soluzione è semplice: dare solo il 60% anzichè il 100%, farsi scivolare alle spalle rimproveri e minacce di non rinnovo del contratto, e godersi lo stipendio fino alla scadenza del contratto. Dopo prendere la disoccupazione per un pò di tempo e dopo cercare un altro lavoro dove darai nuovamente il 60%.

    In questo modo i pro sono che non avrai stress e ansia, e lavorerai tranquillamente.

    I contro sono che sarai sempre precario nel mondo del lavoro, ma col tempo ci si abitua. E del resto la prospettiva di essere precario tutta la vita è sempre migliore della prospettiva di dover star dietro alle pretese quasi impossibili del mercato del lavoro.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.