La mia migliore amica ha cercato di uccidersi?

Si è impiccata, ha preso una dannata cinta e si è impiccata. Il suo cervello è rimasto senza ossigeno per quattro minuti e ne bastano veramente pochi per creare dei seri danni al cervello. È da quasi un mese che si trova in ospedale, in coma farmacologico e le hanno dovuto fare anche una tacheostomia. Le tac sono... visualizza altro Si è impiccata, ha preso una dannata cinta e si è impiccata. Il suo cervello è rimasto senza ossigeno per quattro minuti e ne bastano veramente pochi per creare dei seri danni al cervello. È da quasi un mese che si trova in ospedale, in coma farmacologico e le hanno dovuto fare anche una tacheostomia. Le tac sono risultate tutte negative, lei si era anche mossa parecchio ma io non riesco più ad andare avanti. Sono distrutta, a pezzi, persa. Senza di lei mi sento vuota. È come una sorella per me è se la perdessi niente avrebbe più senso in questa vita che non ha fatto altro che offrirmi dolore. Sono disperata, la notte non riesco a dormire, sto sempre con questa costante ansia addosso che non si risveglierà mai più e finché non aprirà gli occhi, finché non uscirà da quell’ospedale non potrò mai sentirmi bene.
4 risposte 4