Anonimo
Anonimo ha chiesto in SaluteDieta e fitness · 1 anno fa

Come mai nessuno dice nulla all'utente Prissy in merito alle risposte "filo anoressia" che pubblica su Dieta e fitness?

L'ho beccata più di una volta e le ho già detto che non deve farlo.

Se non mi sbaglio una settimana fa, c'era una ragazza che aveva mangiato sì e no 300 grammi di pollo a pranzo (e nient'altro durante tutto il resto della giornata). E lei aveva risposto consigliandole "simpaticamente" di ridurre il pollo.

Ieri un'altra ragazza aveva mangiato finocchio scondito e una fetta di pollo con un filo d'olio (e basta), a pranzo. Naturalmente tutti le avevano risposto che il pranzo fosse misero e carente di ogni possibile sostanza nutritiva. A un certo punto interviene lei, scrivendo: "Buonissimo. Mettici solo un po' di sale."

Ora, è inutile che lei mi segnali ogniqualvolta faccio notare che le tue risposte siano fuorvianti... Ed è inutile che mi dica: "Non puoi parlare di anoressia, dato che questa deve essere diagnosticata da uno specialista."

Non ci vuole un genio per capire che le risposte in cui si incita alla sottoalimentazione, sostenendola, al posto di avvertire sui pericoli che da essa derivano, siano socialmente pericolose.

Ed è inutile pure che mi dica che io la offenda. Su cosa la offenderei esattamente? Sul fatto che la gente faccia la fame e tu scriva risposte in cui sostieni questi comportamenti, incoraggiando tutti a continuare?

... E mi sembra patetico che mi segnali, facendo eliminare i miei commenti.

Io farò presente a tutta la categoria di Dieta e fitness il suo comportamento a dir poco fuorviante, a costo di pubblicare la stessa domanda mille volte.

Aggiornamento:

*"Come mai nessuno NON dice nulla?" (piccolo errore di battitura)

Aggiornamento 2:

Lux Aeterna... Ma in questo caso non si tratta tanto delle anoressiche che scrivono delle domande su questo sito, ma di chi risponde incitandole/incoraggiandole a continuare, sostenendole e anzi, consigliandogli di ridurre il cibo! A me sembra assurdo.

Anche se capisco la tua risposta e sono d'accordo con te.

2 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    In teoria hai ragione, quando vedi quelle domande ti allarmi e cerchi di far ritrovare il senno all'autore della domanda.

    Però ti allarmi una, due, cinque, otto, tredici volte e poi, quando t'accorgi che tutti i giorni in continuazione siamo martellati da "domande anoressiche" (con il sospetto che a volte siano fake, troll ecc) IN PRATICA ti si esplodono i marroni e, prima sbuffi ignorando, poi cominci a rispondere robette del genere, appunto, "buonissimo! mettici solo un po' di sale".

    In fin dei conti, a questi utenti (siano reali) non importa d'esser contrariati, tu che cerchi d'aiutarli sei completamente invisibile.

    Loro (siano reali) han bisogno d'esser aiutati dalla famiglia, da chi hanno intorno, ed esser spinti verso un percorso di guarigione.

    Noi che sul web facciamo la morale, valiamo tanto come il vecchietto che passa al parco e dice al ragazzo tredicenne di non fumare.

    "azzo vuole quel vekkietto demmeŕda?"

  • Anonimo
    1 anno fa

    È una puttàna ************ di Palermo (o zone limitrofe), ebete anoressica, alta 1,58 m e pesa 56 kg.

    Mangia sempre una mezza pizza per cena, e l'altra metà la mangia per cena del giorno seguente.

    Ha, si tratta di un troll multi-account... Quello principale sarebbe Gloomy, ovvero Noir_a, ovvero "The unlovable one", ovvero "Freeda"... E chissà quanti altri ce ne saranno.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.