In Italia dite che ci siano molti controlli sul denaro che circola su PayPal?

La faccio breve Se mi va bene mi dovrei ritrovare un contratto straniero da lavoratore autonomo online. Secondo la legge Italiana se guadagno più di 5000 euro l’anno (si tratta di lavoro continuativo perché comunque comunicherò all’impresa quante ore alla settimana sono disponibile per lavorare), devo avere la... visualizza altro La faccio breve
Se mi va bene mi dovrei ritrovare un contratto straniero da lavoratore autonomo online. Secondo la legge Italiana se guadagno più di 5000 euro l’anno (si tratta di lavoro continuativo perché comunque comunicherò all’impresa quante ore alla settimana sono disponibile per lavorare), devo avere la partita Iva.
Se mi pagheranno su PayPal ed io trasferisco poi tipo 100 euro alla volta sul conto in banca, attiro l’attenzione di qualcuno?
Non è nulla di illegale, é un lavoro flessibile online di max 30 ore settimanali, comunque mi daranno un contratto, ma come hanno lasciato intendere, per la parte fiscale me la devo vedere io.
Non posso aprire la partita Iva, calcolando che prenderò dai 700 ai 900 al mese (se sono fortunata). Insomma che ****** mi rimane?
Aggiorna: Grazie mille Effie. La tua risposta è stata utilissima, in realtà ho già esperienza con Paypal per lavoretti (sondaggi e roba così), ma non mi hanno mai tolto alcuna percentuale ed ho sempre trasferito i soldi gratis sul conto bancario. Vediamo come andrà il primo mese, al massimo darò le mie coordinate bancarie.
1 risposta 1