Secondo voi mi ha contagiato?

Ieri sono andato dal medico per un forte mal di gola, questo dopo aver chiuso a chiave la porta dello studio, mi impone una iniezione di sangue HIV+ per poi testare l' effetto di un potente farmaco anti-contagio HIV sperimentale in pillole, imponendomi di effettuare il test HIV tra tre mesi e vedere se NON sono... visualizza altro Ieri sono andato dal medico per un forte mal di gola, questo dopo aver chiuso a chiave la porta dello studio, mi impone una iniezione di sangue HIV+ per poi testare l' effetto di un potente farmaco anti-contagio HIV sperimentale in pillole, imponendomi di effettuare il test HIV tra tre mesi e vedere se NON sono stato contagiato grazie alla pillola anti-contagio.

Secondo lui la pillola anti-contagio dovrebbe essere utilizzata da tutti i soggetto entro un giorno da un rapporto sessuale a rischio e considerando che il principio ha una lunga emivita, ne basta una singola dose ma va testata almeno su 20 pazienti (uno di questi sarei io) prima della commercializzazione.


Mi rifiuto con la forza e dopo un litigio molto vivace, il medico prima mi aggredisce spintonandomi, poi da in escandescenza, rovesciando la scrivania, spaccando il pc e gettando il lettino dalla finestra che colpisce un' auto in transito.


Scappo a corsa spaccando la porta, ma nel tentativo di fuga, il medico mi spruzza il sangue con la siringa colpendomi la nuca.


Il medico mi insegue nel traffico con un vecchio Mercedes classe G potenziato, tentando più volte di speronarmi, ma sono riuscito a raggiungere casa dopo che il medico si è ribaltato con il suo fuoristrada.

A casa mi sono disinfettato subito con Ipoclorito di Sodio e poi con Citrosil, quindi mi sono lavato e disinfettato di nuovo con alcool.

Non ho notato ferite o minime lesioni sulla nuca.

Posso stare tranquillo?
6 risposte 6