Dato che l'Italia è uno stato laico, come mai giorni come Natale, Pasqua etc. sono giorni festivi?

13 risposte

Classificazione
  • 7 mesi fa

    Perchè l'Italia non è affatto laica, ma è un paese cattolico.

    Il Vaticano anche se è uno stato a parte si trova pur sempre in Italia.

    Il Signore stesso disse : "Ricordati di santificare le feste".

    Ragazzi per evitare l'Inferno bisogna fare questo e altro, essere cattolici e festeggiare tutte le feste del Signore, caso chiuso !

    • ...Mostra tutti i contatti
    • Simone6 mesi faSegnala

      Spacciare un rito religioso di cui frega niente a nessuno esclusivamente per fare ferie e dire che grazie a voi ci sono le ferie, a lavorareeeeeeeee tutti altro che la mia religione prevede il rito bla bla bla e poi per il resto dell'anno bestemmiate di più degli atei

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 6 mesi fa

    L'Italia si considera un paese laico politicamente ma non religiosamente.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    7 mesi fa

    Lo stesso partecipo ai giorni festivi, anche se sono ateo anch'io ho diritto ad una pausa.

    Fonte/i: E ora ti domanderai di sicuro che non sono Ateo al 100%... invece no, me nè approfitto solo, e poi mi domando io perché devono esistere ste feste del caxxo?
    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 7 mesi fa

    Perché te confondi laicità con ateismo

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Ma non è laica.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    7 mesi fa

    Perché le tradizioni delle feste sono molto più antiche del cristianesimo. E perché bisogna pur fare pausa ogni tanto, per cui tanto vale continuare con la tradizione contadina, poi latina, poi cristiana.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 6 mesi fa

    Già, e come mai si vedono sempre cardinali e alti prelati a braccetto con politici?

    E come mai nelle scuole statali ci sono esposti simboli religiosi?

    E come mai tanti altri, troppi "come mai" inerenti a questo argomento?

    https://www.jw.org/finder?srcid=share&prefer=conte...

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    7 mesi fa

    E perché i cattolici lavorano solo 5 giorni alla settimana e non 6 come scritto nella Bibbia?

    E perché i cattolici fanno le ferie ? Quando queste sono state istituite per la prima volta nel 1927 dal partito fascista, che aveva il suo capo che era notoriamente ateo?

    P.S. Gli accordi con il Vaticano li fece solo per una forma di abbellimento, per lecchinaggio, per opportunismo, ma Mussolini era ateo e anticlericale, se avesse continuato a governare avrebbe distrutto la chiesa, almeno politicamente e di sicuro la avrebbe resa priva di appeal fra i fascisti.

    Cercare in rete i discorsi in cui Mussolini urla alla folla che l’italia deve essere solo ed esclusivamente Italiana e fascista!

    Poi vien da ricordare che sia Natale che Pasqua originariamente erano feste pagane, Sol Invictus, Pesach.

    Le ferie le feste , le ore di lavoro giornaliero, settimanale i diritti dei lavoratori e tutto il resto sono conquiste che non hanno nulla a che fare con l’essere credente o meno, anche la politica dovrebbe essere messa da parte. Oppure ai credenti togliamo la decima e la diamo alla chiesa? Ricordando che la decima in taluni casi arrivò perfino ad 1/3 del raccolto, tanto per citare la bontà dello stato Vaticano nei secoli scorsi, e chi si rivoltò a tale situazione fu bersaglio di persecuzione, vedi le rivolte dei contadini nel 1400/1500, soffocate con l’esercito papale e/o con l’aiuto di eserciti amici.

    Con questo non voglio dire che lo stato Vaticano, la chiesa, la religione sia cosa malvagia, ma voglio far capire che le conquiste sociali non devono avere colore politico o religioso o altro.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 6 mesi fa

    Perché, paradossalmente, sono feste meno divisive di alcune feste laiche (ma sarebbe interessante sapere cosa ne pensano ebrei musulmani ecc.), per cui, per non rischiare di cambiare in peggio, anche nei paesi ormai secolarizzati si preferisce continuare a seguire la tradizione. Se può consolarti, qui la presenza del Vaticano in Italia c’entra poco: anzi, in paesi come la Francia, i paesi del Benelux o la Germania, sono giorni festivi civili persino festività religiose come l’Ascensione e la Pentecoste o, fino a non molto tempo fa, il Corpus Domini, ma non l’Epifania (la Befana è una traduzione italiana) e l’Immacolata Concezione.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 7 mesi fa

    Sono anche feste commerciali

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.