Ma gli imperialisti anglosassoni quando la piantono di destabilizzare la Russia?

Oltre al continente europeo vogliono rovinare anche la Russia?

2 risposte

Classificazione
  • 5 mesi fa

    Tutto parte dall'ostilità tardo-ottocentesca fra l'Impero Britannico e l'Impero Russo ("Great Game" per il controllo dell'Asia centrale, in particolare dell'Afghanistan), teorizzata a suo tempo dal geopolitico britannico Mackinder, il quale mise in guardia i suoi compatrioti da un possibile avvicinamento fra la Germania del Kaiser e la Russia dello Zar: una tale coalizione sarebbe stata militarmente invincibile e avrebbe governato sull'Eurasia, possedendo circa il 50% delle risorse mondiali grazie al dominio dell'Heartland (regione delimitata dal Volga a ovest, dal Fiume Azzurro a est, dall'Oceano Glaciale Artico a nord e dall'Himalaya a sud). L'attuale alleanza fra Federazione Russa e Repubblica Popolare Cinese è una riedizione modificata di quest'asse geopolitico globale, che ovviamente dà molto fastidio alle potenze talassocratiche anglosassoni (Regno Unito e Stati Uniti d'America). In un'epoca di missili ipersonici e di guerre asimmetriche condotte per procura, il progetto di frammentare la Federazione Russa in tanti staterelli su base etnica è l'adattamento del Piano Kivunim portato avanti con successo da Israele e dagli USA in Medio Oriente negli anni scorsi - almeno finché non si sono imbattuti nell'ostilità russa e iraniana allo smembramento della Siria.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 5 mesi fa

    Fatti curare idiota

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.