Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 6 mesi fa

Fobia di guidare?

Ciao a tutti, sono un ragazzo di 29 anni e ho un problema, quello di avere la fobia di guidare l'auto. Quando ho preso la patente a 18 anni (dopo non pochi tentativi) ero felice e guidavo pure discretamente l'auto. Poi però per motivi di studio mi sono trasferito in un altra città dove i mezzi pubblici erano abbastanza funzionanti e non avevo bisogno di usare l'auto. Tornavo nei weekend a casa ma col tempo ho sviluppato una paura fobica di guidare, fino al punto di non guidare più. in famiglia non mi sentivo stimolato a guidare (e se poi accadono incidenti? E se investi qualcuno?) e mi sono rassegnato a non guidare più. Spesso restavo nella città dove studio perché almeno coi mezzi andavo dove volevo e in qualche modo mi sentivo indipendente. Nella città dove vivo invece è arretrata,, dove i bus non esistono, e se esistono passano una volta ogni 2 ore. Se non guidi sei fuori, almeno nella mia città. Per lavoro avrò bisogno di guidare l'auto, ma a parte il lavoro sento che i miei rapporti sociali, la mia vita in generale, sia influenzata dalla mia incapacità di guidare l'auto. Chi di voi è nella stessa situazione mia? Vi prego datemi consigli!

4 risposte

Classificazione
  • 6 mesi fa

    Insomma, la tua paura ti condiziona la vita.

    Ti consiglio di cercare un auto che ti piaccia, deve piacerti, esserci feeling. Se non ti piace, non ti ispira sarà difficile guidarla.. se ti piace sarà più semplice. Magari la prendi piccola tipo la Clio, la Panda modello recente, o la Yaris.. auto così.. poi cerca di prenderci confidenza, non ti sforzare se ci stai male anche solo a salirci.. prova poco alla volta, tragitti tranquilli prova in orari dove sai che non c'è traffico..

    Poi oh, se non ti piace non sei obbligato. Però in alcuni posti la patente è indispensabile.

    Mettila così: se non ti mantieni in esercizio con la guida, il giorno che magari succede un emergenza e hai bisogno di guidare come fai..?

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 6 mesi fa

    L'importante è potersi permettere l'automobile poi la fobia pian piano si supera tanto più che hai guidato in passato. Io per esempio non sono bravo a parcheggiare e nelle strade in salita o discesa se mi devo fermare e ripartire.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 6 mesi fa

    io invece ho fobia delle moto che corrono

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 6 mesi fa

    Devi prenderci un po' la mano, mi ricordo un inverno in cui ci fu molta neve, per due settimane non presi mai su l'auto. Poi sviluppai un timore, pure io, al pensiero di mettermi alla guida. Mi sentivo impedita, temevo di non essere più in grado di guidare. Ma alla fine è come andare in bici, una volta che sali in auto pian pianino ( e mano a mano che vai) ti senti un po' più sicuro. Ci vuole una terapia d'urto, secondo me. Prendi coraggio, vedrai che più guidi più passa il timore.

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.