Anonimo
Anonimo ha chiesto in SaluteDieta e fitness · 6 mesi fa

Perché le persone mangiano... anche quando non hanno fame o quando si sentono male?

8 risposte

Classificazione
  • 6 mesi fa
    Migliore risposta

    Prima di tutto, ho segnalato la risposta di quell'anonimo supponente e vi consiglio di farlo anche voi. Tornando alla tua domanda...Tieni in considerazione che il cibo è presente fin dai nostri primi giorni di vita, una mamma che ti nutre è lì come per dire ''ti amo, ci sono io qui per te'', e allora ogni volta che ti senti triste, nervoso o qualsiasi emozione negativa, si attiva nel tuo cervello la vocina che ti dice di mangiare, come consolazione, anche se il problema è di testa non di stomaco. È una domanda più da Psicologia che Dieta e fitness 😅

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    6 mesi fa

    Gloomy, Peaky, The bleak, Giada, Teodora e tutte le bimbe viziate, capricciose e anoressiche...

    Perché le persone (come voi) non mangiano, anche quando ne hanno bisogno per vivere e quando rischiano di perdere i sensi?

    Perché siete anoressiche.

    A voi sembra che le persone mangino inutilmente, perché SOLO a voi sembra inutile mangiare (dato che non lo fate mai).

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    6 mesi fa

    tu invece hai l ossessione del cibo perche' sei anoressica

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • hope
    Lv 5
    6 mesi fa

    a meno che non abbiano un disturbo alimentare non conosco persone sane che mangiano fino a star male anzi.....le persone sane sanno godersi la tavola e fermarsi quando sono sazie....sinceramente da anoressica in via di guarigione spero di arrivarci anche io un giorno

    • Elsa
      Lv 5
      6 mesi faSegnala

      Ci si può godere il cibo anche senza mangiarne una porzione esagerata

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Elsa
    Lv 5
    6 mesi fa

    Guarda,in teoria il nostro organismo vi manda segnali di fame e sazietà che dovremmo assecondare.

    Però molto spesso, purtroppo, tale meccanismo si inceppa ed ecco che la gente inizia a mangiare così poco da rischiare di rimanerci secca....oppure,al contrario, a mangiare fino a scoppiare anche quando già sarebbe sazia,come giustamente fai notare tu. È vero.

    Sai,i motivi possono essere tanti...a volte è in risposta ad una frustrazione che si tenta di 'compensare mangiando,altre volte per noia(perché mangiare è bello,quindi quando si è annoiati si può essere tentati di farlo pur di fare qualcosa che aggradi),o ancora come ansiolitico...

    Ogni Persona ha la propria storia.

    Certo è che bisognerebbe cercare di mettersi in ascolto, invece, dei segnali del proprio corpo.

    In natura, se ci pensi bene, è raro trovare animali obesi...

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Trilly
    Lv 4
    6 mesi fa

    perchè il cibo è buono

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 6 mesi fa

    Bhooo! Vallo a sapere!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 6 mesi fa

    Le persone mangiano anche quando non hanno fame o fino a sentirsi male perché soffrono per qualche ragione. E' il classico "colmare il vuoto" interiore con qualcosa di fisico, anche se poi si accorgono che non è una pratica efficace (anzi, le fa solo vergognare e sentire in colpa).

    Si mangia per non pensare, per sopprimere i propri sentimenti, per "farsi male". Si mangia per "rompere quel che è già rotto", per darsi il colpo di grazia.

    Quando è sistematico, sfocia in un disturbo alimentare a tutti gli effetti, entrato nel DSMV, (manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali) chiamato "Binge eating disorder" (se ci sono condotte di eliminazione come vomito oppure lassativi, si chiama Bulimia Nervosa). Le abbuffate devono verificarsi almeno una volta a settimana per tre mesi per formulare la diagnosi.

    Il Binge porta a un grave sovrappeso od obesità, con tutte le conseguenze di una simile condizione (non solo fisiche, salutistiche, estetiche, ma anche sociali.)

    Per questo motivo credo sia il dca che più di tutti porta alla sofferenza di chi ne soffre, anche se in qualche modo il meno "pericoloso" perché più di rado di anoressia e bulimia porta alla morte.

    I disturbi alimentari non sorgono perché la gente è capricciosa e viziata, ma perché volenti o nolenti ci troviamo in una società consumistica e malata che ha fatto del cibo e della forma fisica il suo perno o valvola di sfogo. Le anoressiche, le bulimiche e le binge eater hanno tutte in comune l'ideale della magrezza; c'è chi riesce a raggiungerlo di più (anoressiche), chi a volte sì e a volte no (bulimiche) e chi proprio no (binge eaters).

    Prima di deridere e insultare, o discriminare, una persona morbosamente obesa, considerate quanta sofferenza c'è dietro (in molti casi) la sua obesità, e che lei ovviamente NON VORREBBE ASSOLUTAMENTE ESSERE COSI'!

    • ...Mostra tutti i contatti
    • Persona
      Lv 5
      6 mesi faSegnala

      Tra l'altro VIOLANO PROPRIO LE LINEE GUIDA, non è una mossa data dal fatto che siamo irritate dal loro continuo flaming e dai loro insulti.
      Chissà, magari sono solo troll, comunque non ci mettiamo nulla a farli sparire ;)
      Ti ho messo il pollicino su nella tua risposta.

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.