Cosa? Perché? Se una donna non viene incintata entro una certa età - diciamo verso i 30 anni - s'incattivisce e difenda perfida e triste?

In Cina si chiamano 'sheng nu', quelle donne che hanno fallito nell'essere incintate e sposate dai 27-28 anni (massimo) in poi. Tuttavia la mia domanda è: la mancanza di bambini incattivisce le femmine? Nietzsche per esempio diceva 'come si cura una donna? facendole fare dei bambini' - mi pare lo scrisse in Aurora (oppure in Ecce Homo? non ricordo!) -, comunque il senso era quello: una donna non incintata diventerebbe cattiva, perfida, triste e vendicativa nei confronti delle altre donne, 'più donne' proprio perché madri, dunque felici. Il femminismo, secondo Nietzsche, deriverebbe da questa mancanza di alcune che vogliono vendicarsi sulle altre.

Per tua esperienza una donna senza bambini può vivere una vita veramente soddisfacente, oppure vi sarà sempre una parte mancante in lei?

Grazie

12 risposte

Classificazione
  • Boh
    Lv 7
    12 mesi fa

    Ho visto madri esaurite, perfide, frustrate e depresse, e zittelle incattivite dalla vita in egual misura. Non credo che conti una variabile come questa, che è dettata esclusivamente da ambizioni ed aspirazioni personali.

  • Osso
    Lv 7
    12 mesi fa

    Credo dipenda da ciò che si vuole dalla vita. Una donna che desidera un figlio ma che non può averne potrebbe incattivirsi se non si apre ad altri tipi di amore, che so adottando ad esempio (sempre superando il trauma del non avere un figlio suo se no va a rovinare l'adottato). Una donna che non ha istinto materno ma fa figli rischia di mettere al mondo infelici, che potrebbero diventare adulti cattivi, qualcosa per incattivirsi l'uomo in generale lo trova sempre, fa parte della natura umana.

  • la psicologia e la sociologia e le scienze umane non sono il mio forte perchè ho studiato in facoltà scientifiche, ma per esperienza personale e diretta, dato che ho più colleghe donne che colleghi uomini e la maggior parte oltre la soglia dell'età fertile (over 40) posso dire che la stronzàggine perfidica femminile colpisce indifferentemente donne con e senza figli. 

  • 12 mesi fa

    Incintata??? questa me la segno..

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 8 mesi fa

    una volta forse all'epoca dei romani avere dei figli era un valore e non averne un disvalore ma oggi che la famiglia non è più un riferimento, numero di persone singole in aumento  con le famiglie allargate le famiglie dello stesso sesso con le donne in carriera con l'importanza data al proprio corpo che verrebbe alterato con la gravidanza con la parità chiesta con tutte le forze tra uomo e donna dalle donne di oggi (francamente non lo vedo un uomo mammo) con la programmazione della vita soprattutto nel raggiungere obiettivi di benessere economico credi che importa tanto alla donna non diventare madre?  La cattiveria è nell'istinto umano perchè la legge della natura è che il più forte mangia il più debole solo una mancanza di educazione al rispetto dell'essere umano e della natura  (il comandamento cristiano dice : ama il tuo prossimo  come te stesso) che deve incominciare dall'infanzia e proseguire fino alla maturità porta un incattivimento  generale  delle persone con l'avanzare dell'età

  • Anna
    Lv 7
    9 mesi fa

    Sarei curiosa di sapere quale processo mentale ti ha portato a postare questa domanda in "Aziende e imprese", oppure a lasciarla lì se la collocazione l'aveva fatta il sistema.

  • 12 mesi fa

    Incintata? vuoi dire ingravidata

  • Ya
    Lv 7
    12 mesi fa

    vi sarà sempre una parte mancante in lei.

    anche se la cultura indottrina le donne contro natura, e quindi le donne ti risponderanno di no.

  • 12 mesi fa

    ma non è mai stato vero

  • 12 mesi fa

    Non lo so. Però Nietzsche aveva lasciato scritto di dare fuoco alle sue opere, fu la sorella a commercializzarle. Ciao e buona domenica.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.