Dal 2015 a oggi 315 corsi di laurea in più.. Impariamo impariamo, ma cosa impariamo?

Aggiornamento:

Con il livello di istruzione che "cresce" non dovrebbe crescere anche il benessere e la qualità della vita?

6 risposte

Classificazione
  • 11 mesi fa
    Risposta preferita

    Sicuramente la cultura in molti paesi è amentata tantissimo negli ultimi anni ma questo non ha prodotto generalmente persone migliori. Si sono persi valori e punti di riferimento e questo ci ha portato ai disastri morali e sociali attuali. Ma questo, nonostante le rosee previsioni umane di inizio 900, era stato chiaramente profetizzato nella Bibbia.

    (2 Timoteo 3:1-5) ...Ma sappi questo: negli ultimi giorni ci saranno tempi difficili. 2 Infatti gli uomini saranno egoisti, attaccati al denaro, gradassi, superbi, bestemmiatori, disubbidienti ai genitori, ingrati, sleali, 3 snaturati, non disposti a nessun accordo, calunniatori, senza autocontrollo, spietati, senza amore per la bontà, 4 traditori, testardi, pieni d’orgoglio, amanti dei piaceri piuttosto che di Dio, 5 persone con una parvenza di religiosità, della quale però rinnegano il potere; da loro allontànati.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 11 mesi fa

    Il benessere e la qualità della vita sono influenzati dal livello di studio ma non solo. Quindi sì, conseguire un titolo in più aiuta, ma come dice bene anonimo, fino ad un certo punto! Perché superata la soglia della laurea specialistica o magistrale, le menti migliori trovano maggiori sbocchi all'estero.

    Sì, arriverà il giorno in cui le menti migliori verranno selezionate per colonizzare altri pianeti, mentre gli altri rimarranno sulla terra (come in Blade Runner)

    • Gilberto
      Lv 4
      11 mesi faSegnala

      Quella è fantascienza, ma la realtà supera la fantasia, aumenta la "cultura" e calano diritti e benessere, c'è qualcosa che non va.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 11 mesi fa

    Io ho il diploma, intendo non appena il mio conto bancario me lo consenta collezionare vinili, e nella ricerca di questa stabilità (economica) studio diritto e pedagogia non per laurearmi (altra cosa che potrei fare quando le casse me lo permetteranno, non so ancora bene in cosa) ma per lavorare e perché mi piace, altrimenti sonderei altri terreni (anzi talvolta già lo faccio).

    • ...Mostra tutti i contatti
    • ch3m15try
      Lv 5
      11 mesi faSegnala

      ti dico solo che quando capita di assistere/partecipare ad esami in quelle date materie, la differenza tra laureati e non laureati nella maggior parte dei casi nemmeno si coglie. . .

      compri il libro e studi oppure ti iscrivi all'università, compri il libro e studi, questa la principale differenza.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    11 mesi fa

    Se aumenta il numero dei corsi di laurea, non cresce il livello di istruzione, ma solo la possibilità di scelta. Inoltre la maggiore cultura da sola non basta, se poi le nostre menti migliori sono costrette ad emigrare.

    • Gilberto
      Lv 4
      11 mesi faSegnala

      Ecco il genio.
      Peccato che ovunque emigrino le menti migliori il peggioramento della situazione sia cronico, irreversibile e globale.
      Dove emigrerebbero queste menti? Su, Marte?
      Beh, neanche li vedo le cose tanto migliorare..

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    11 mesi fa

    Arroganza, prepotenza, saccenza, presunzione,volgarità.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 11 mesi fa

    Sii ottimista... i giannizzeri vedevano di cattivo occhio gli artiglieri che studiavano matematica invece di pregare.. nelle guerre successive gli artiglieri cristiani dimostrarono la loro superiorità e gli ottomani furono cacciati dall'Europa... coincidenza?

    Pensare che studiare sia sbagliato... per me è sbagliato a prescindere (certo ci sono i "cattivi maestri"... ma sta a noi limitarne l'azione).

    Aggiorna: Dovrei vedere un nesso tra università e 2 Timoteo 3?

    • ...Mostra tutti i contatti
    • Gilberto
      Lv 4
      11 mesi faSegnala

      Questo sondaggio fa riferimento all'ultimo lustro, ma il processo di alfabetizzazione e acculturamento è cominciato molti lustri fa, più o meno da quando le cose hanno cominciato a peggiorare in modo rapido e drastico.
      2 Timoteo 3:1-5,13

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.