promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo

Trasferirsi ovunque...?

La prospettiva più certa è Palermo (sono siciliana e abito poco distante) ma non è il posto nel quale vorrei vivere. Preferirei, dovendo restare in Sicilia, Catania, e ancora meglio andrei proprio fuori regione. Ho una conoscente (di mia madre) a Pisa, ma non so se sarebbe disposta ad aiutarmi. Inoltre, dato che ho diversi problemi relazionali/psicologici, non studio e non lavoro, non so se potrei farcela allontanandomi troppo. Cosa dite?

Mi trasferisco, chiaramente, per cambiare aria, vita, e per trovare un lavoro...

4 risposte

Classificazione
  • ReDa
    Lv 7
    7 mesi fa
    Risposta preferita

    Ciao, come ti hanno giá detto gli altri utenti, ci sono due fattori da tenere in considerazione

    1. trasferirsi in un posto nel quale si dipende da conoscenti / amici di famiglia e non avere un lavoro é un bel rischio... perché sicuramente i conoscenti / gli amici sono disposti ad ospitarti gratis per un mese o due, ma cosa fai se non trovi lavoro entro un mese o due? Inoltre, avresti abbastanza risparmi da poterte pagare il vitto, i trasporti e tutte le altre spese? Nel senso che un conto é darti una camera e non fartela pagare, uno altro conto é farsi offrire i pasti gratis, non contribuire al pagamento delle bollette, ecc.

    2. dici di avere dei problemi relazionali / psicologici. Ovviamente non so quanto siano gravi e se abbiamo implicazioni sulle tue possibilitá di trovare lavoro. Immagino che se cerchi un lavoro a contatto con il pubblico, allora tali problemi possano avere un certo peso.

    In tal caso sarebbe probablimente meglio cercare di affrontare e risolvere tali problemi prima di andare ospite di conoscenti, alla ricerca di un lavoro.

    Aggiungo un altro paio di considerazioni:

    - ovvio che molto dipende anche dal tuo curriculum, cioé dalle possibilitá che hai di trovare un lavoro. Se hai un buon titoli di studio e se hai giá parecchia esperienza lavorativa, allora hai sicuramente piú possibilitá di trovare lavoro rispetto a chi é alle prime armi. In tal caso l'idea di andere a vivere ospite di conoscenti tanto che cerchi lavoro puó essere fattibile. Se invece non hai un gran curriculum, allora é chiaro che impigherai parecchio a trovare lavoro ed é altrettanto chiaro che non puoi vivere da conoscenti per 6 mesi (a meno che tu non abbia dei risparmi e contribuisca appunto alle spese).

    -dici di volere cambiare vita e cambiare aria... hai pensato ad andare a fare un campo di volontariato, sia in Italia ma meglio ancora all'estero (in modo da imparare o perfezionare una lingua straniera)? è sicuramente un ottimo modo per cambiare vita ma anche per stare a contatto con tanta altra gente in un ambiente "rilassato" (normalmente nel settore del volontariato si incontra gente gentile e disponibile). Come detto, se tu hai problemi relazionali, puó essere un'esperienza che puoi farti bene e puó aiutarti a crescere.

    Ovviamente non intendo campi di volontariato impegnativi (cioé nel terzo mondo, a contatto con bambini orfani o malati, ecc). Intendo volontariato ambientale.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Karmen
    Lv 7
    7 mesi fa

    Per trasferirsi in qualsiasi posto è meglio prima trovare un lavoro lì sennò come credi di pagare affitto della casa, cibo, vestiti, mezzi di trasporto, ecc se non hai un lavoro?

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    7 mesi fa

    Non riuscirai mai a trovare lavoro se prima non curi il disturbo bipolare e il disturbo di comportamento antisociale

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 7 mesi fa

    Ufzigsogxogxogxogyug

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.