le donne pagano oggi l'assegno di divorzio agli ex mariti in difficoltà economiche oppure è valido solo il contrario?

4 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa

    Si è possibile, ma sempre che si verifichino specifici presupposti, tra cui (non bastano questi):

    1. Il coniuge ne faccia domanda

    2. Il coniuge che chiede il mantenimento oltre che parte debole economicamente sia anche parte non in grado di procacciarsi un lavoro (ovviamente l’altro coniuge tenterà di provare a tutti i costi che non si tratta di incapacità a trovare lavoro ma di non volontà di lavorare, es. rifiuto dei posti di lavoro, inattività nella ricerca di un lavoro,ecc)

    Il discorso vale sia che tu sia uomo che donna. Anche se per il coniuge che ha l’affidamento dei figli è più semplice ottenere il mantenimento per ovvie ragioni.

  • 2 mesi fa

    l'assegno viene sempre dato al coniuge più debole, sempre se ne fa richiesta al giudice

  • Anna
    Lv 7
    2 mesi fa

    Certo che lo pagano! Se vai a leggerti i testi delle leggi vedrai che parlano di coniuge più debole economicamente, e da nessuna parte sta scritto che la legge vale solo se il coniuge economicamente debole è la donna.

    Il fatto che spesso sia il marito divorziato a dover pagare dipende dall'affidamento dei figli, che nella maggior parte dei casi rimangono a vivere con la madre. Molti uomini che si lamentano dei soldi che devono passare alla moglie si scordano di dire che quei soldi sono in realtà per il mantenimento dei figli.

  • 2 mesi fa

    dovrebbe valere per entrambi,il coniuge più debole percepisce l assegno....ma dico "dovrebbe"....

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.