Capitava spesso che i soldati in guerra sparassero senza mirare?

Attachment image

5 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa
    Migliore risposta

    Sì. Nel corso dei secoli, dopo l'introduzione delle armi da fuoco portatili nel XVI secolo e fino alla seconda metà del XIX secolo, era abbastanza comune che i soldati in guerra sparassero a casaccio, per inesperienza e nervosismo, per via dell'imprecisione dei fucili a canna liscia dell'epoca, o a causa della concitazione della battaglia. I primi ad addestrare i soldati al tiro di precisione alternato su più file furono gli Olandesi e gli Svedesi nel XVII secolo, seguiti da Prussiani e Britannici nel XVIII secolo. Tuttavia, come si è detto, il tiro non poteva essere preciso a causa della forma sferica della pallottola, della canna liscia, dei detriti incombusti di carta e polvere da sparo presenti nella canna, del vento e dei gas di combustione dello sparo, tutti elementi che alteravano significativamente la traiettoria. I generali del XVIII secolo raccomandavano di sparare solo quando i soldati fossero stati in grado di vedere il bianco degli occhi dei loro nemici. Dopo aver sparato, occorreva ricaricare il fucile (operazione che richiedeva tempo, nonostante l'addestramento continuo), e quando ormai i nemici si erano fatti sotto veniva impartito l'ordine di "fuoco a volontà". Gli eserciti del XVII e XVIII secolo manovravano schierati in grandi quadrati, quindi un tiro ben coordinato di fucileria e artiglieria poteva avere effetti devastanti, anche se i soldati sparavano senza prendere la mira o fallivano il bersaglio. Nella seconda metà del XIX secolo, con l'avvento delle polveri da sparo infumi, dei fucili a retrocarica e a ripetizione, di ottiche e mirini affidabili, per i soldati divenne più facile prendere la mira e sparare correttamente.

  • 1 mese fa

    Dipende dal livello di addestramento. Per un soldato bene addestrato, mirare prima di sparare è istintivo. Se invece guardi i video dei guerriglieri e simili, spesso e volentieri sparano a casaccio senza nemmeno guardare.

  • 3 sett fa

    Credo di sì, magari come fuoco di copertura per distrarre gli avversari

  • 1 mese fa

    In un conflitto ravvicinato, come accadeva una volta, non c'era tempo per mirare.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 mese fa

    bè coi fucili di cartone che gli aveva dato Benito, non è che anche mirando potevi prenderci tanto....

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.