Anonimo
Anonimo ha chiesto in Matematica e scienzeMatematica · 1 mese fa

Ragazzi aiuto!! Voglio studiare ma faccio di tutto meno che quello...?

Soluzione? Qualche cosa che mi faccia concentrare? Ho sempre pa testa altrove.

Aggiornamento:

Che c**zo sbaglio pure a scrivere... Da qui si vede tutta la voglia che c'ho.

Aggiornamento 2:

Va bene, non importa. Ci proverò. Anche se la vedo difficile.

Aggiornamento 3:

Qualche consiglio? Magari mi chiudo dentro ad una stanza senza internet e vedo che cosa succede.

Dovrei studiare diritto, la costituzione, il c.p, c.c, le società, Spa, srl, ecc.. compresa la scena politica attuale.

Poi anche letteratura italiana...

La grammatica, linguistica...

Soprattutto l'inglese che sono un analfabeta in lingua.

Non parlatemi di matematica, sono negato... Ho già "abbandonato" l'idea.

Un sacco di cose, ma non le faccio mai.

Rimando sempre e non so quando le leggerò...

7 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa

    Poniti degli obiettivi.

    Io andavo bene a scuola per il semplice fatto che da me stessa ho sempre preteso tanto. Volevo spiccare per intelligenza e risultati.

    Anche se non mi piaceva quello che studiavo lo facevo comunque, per soddisfazione personale.

    Prova a metterti alla prova.

  • 1 mese fa

    Legati alla sedia come Vittorio Alfieri e chiuditi in camera come Giacomo Leopardi, per 20 ore su 24. Sii mnemonico come Mozart e lungimirante come Dante. Feroce come Caravaggio e scaltro come Galileo. Calcolatore come Pitagora e cinico come Sgarbi. Codesto mix ti aiuterà a studiare e diventare il nuovo "Guy De Maupassant".

  • 1 mese fa

    oppure se non vuoi studiare a casa prova a non distrarti a scuola, e poi quando la prof interroga qualcuno (che non sarai tu) prova a stare attento alle domande che fa. E poi ti regoli di conseguenza.

    E comunque potresti suddividere( mettere delle sveglie nel cel) un po' la giornata.

    Per esempio io quando andavo a scuola o meglio tornavo a casa:

    1) pranzo

    2) guardavo la tv:Dragonball e poi i Simpsons (cosi digerivo)

    3) andavo a fare i compiti distante dalla distrazioni fino alle 16:00 o 17:00.

    4) poi merenda ( per riprendere i zuccheri per l'energia)

    5) riprendere i compiti.

    6) cena

    la 7) preparazione dello zaino e poi a letto presto per le 21ca e se c'erano delle interrogazioni imminenti rileggevo prima di dormire.

    8) poi alla mattina quando ero in autobus come per il punto 7 ripasso generale di qualcosa.

    E per la Matematica (= algebra, geometria) forse è una delle materie più importanti di ogni scuola. Un consiglio se sei alle elementari o medie impara la formula principale per poi ricavare delle altre.

    O se proprio la Matematica non ti piace prova a farti amica la prof (anche se poi ti chiameranno il/la cocco/a del prof) meglio esser il cocco della prof che avere un'insufficienza garantita. Fartela amica intendo impegnarti più che puoi. Che magari poi la prof poi ti aiuterà in tutti i sensi :-)

    Perché la puoi trovare dappertutto.

    Fonte/i: Me stesso.
  • 1 mese fa

    fai cosi prova all inizio a fare degli schemi e a sottolineare le cose principali sul libro ,poi se non riesci,io faccio cosi,ad esempio dopo 20 minuti di studio metti il timer e dopo scaduti 20 minuti,io faccio una pausa di 3 o 5 minuti ,spero che riuscirai a concentrarti,e ha pensare che se studi è per il tuo futuro e non per quello dei tuoi compagni o professori.

    fammi sapere come va

    Un bacio

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Lu
    Lv 6
    1 mese fa

    Basta che togli o spegni tutto quello che ti distrae, telefono, computer, tablet, pallone, chiudi le porte e le finestre ecc ecce.

  • Anonimo
    1 mese fa

    si vede che qualcuno ti dà da mangiare anche quando non fai u ntubo. spera che sia per sempre...

  • Sergio
    Lv 5
    1 mese fa

    Quali sono le cose che ti distraggono?

    Una partita a pallone?

    Un giri in bici o moto?

    Andare a pesca o al cinema?

    Farti tre maxi scöpãtē con la morosa?

    Allora fai una scorpacciata di tutto... fino ad averne quasi la nausea.

    Alla fine sarai stanco morto, ma avrai un po' di testa per lo studio.

    Certo che se nemmeno così funziona... allora lascia perdere i libri.

    Siete incompatibili !

    • Non finirò mai di fare supposizioni, e nell'attesa spero cambi qualcosa.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.