Andrea ha chiesto in Arte e culturaStoria · 2 mesi fa

Come mai il Sudamerica ebbe una storia di dittature per tutto il tempo dopo la decolonizzazione?

Dopo la decolonizzazione gli stati uniti rimasero una democrazia stabile per la maggioranza del tempo, invece dal Messico in giù ci fu un continuo susseguirsi di dittature, come mai?

8 risposte

Classificazione
  • 2 mesi fa

    E' un fatto culturale: gli USA sono figli di nazioni democratiche come l'UK o la Francia, mentre i colonizzatori del sud america venivano essenzialmente da Spagna e Portogallo, dove il concetto di democrazia era piuttosto labile. Poi ci sono i forti interessi economici, le risorse naturali, l'ignoranza dei nativi e la loro scarsa integrazione sociale, la poca tradizione democratica delle forze armate e la grande povertà che ha spinto la popolazione a cercare illusioni comunisteggianti. Non ultima, la forte presenza della chiesa cattolica.

  • Beavis
    Lv 7
    2 mesi fa

    Se vedi bene è un po' il contrario: SOLTANTO nell'occidente c'è la democrazia (forse un parolone cmq qualcosa del genere) mentre il resto del mondo va avanti a dittature...

  • Nick
    Lv 7
    2 mesi fa

    troppi poteri forti privati e poca coesione nazionale x tante etnìe diverse, in lotta tra loro...

  • 2 mesi fa

    Non si sa, purtroppo.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    2 mesi fa

    Forse una risposta potrebbe essere in parte anche dalle condizioni ambientali favorevoli all'agricoltura alle piantagioni di alberi da gomma banane caffè cacao ecc ecc profitti ottenuti dalle coltivazioni attraverso la sudditanza del popolo prodotti alimentari da esportare ciò a creato le condizioni per un certo autoritarismo che si é protratto anche con la coca durante tutto il 900

  • 2 mesi fa

    Quoto sicuramente nick

  • 2 mesi fa

    Non dimentichiamo che l'America latina è l'America cattolica. Le principali dittature sorsero, anche in Europa, nei paesi cattolici: il franchismo in Spagna, il fascismo in Italia, Salazar in Portogallo. Anche il nazismo sorse in un paese cattolico, sorse infatti nella cattolicissima Baviera, non certo nel nord-est della Germania, in prevalenza protestante. Ben diverso è il caso del comunismo, che prese il potere, in Russia, non con la rivoluzione, ma con un colpo di stato contro coloro che avevano fatto la vera rivoluzione, abbattendo il potere dello Zar.

    • Andrea2 mesi faSegnala

      Inoltre come la mettiamo la dittatura nei paesi ortodossi, apparte il fatto che in Russia il comunismo era voluto poiché allora erano disposti a tutto pur di levarsi dalle palle lo Zar, per non parlare del fatto che il fascismo fosse anticlericale.

  • 2 mesi fa

    Perché in questi casi c'è sempre il periodo di transizione o subito democrazia oppure dittatura e poi democrazia dipende chi fa la rivoluzione tipo la Francia

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.