Per costare di meno un biglietto aereo si sa, prima lo prenoto meglio è. Ma quanto tempo ho un limite minimo per pagare di meno?

3 risposte

Classificazione
  • A_Rm
    Lv 7
    1 mese fa
    Migliore risposta

    A quello che hanno già ben detto Pintupi e Defendente, aggiungo che la differenza fondamentale la fa la stagione in cui si parte. Per periodi poco turistici (ad esempio, gennaio DOPO la prima domenica) può capitare di pagare poco anche prenotando pochi giorni prima, spesso meno che se si prenotasse con oltre due mesi di anticipo.

    In concomitanza di periodi vacanzieri o ponti, per quello che ho potuto vedere, a partire almeno dai tre mesi di anticipo ogni giorno che passa si rischia di pagare di più.

    • A_Rm
      Lv 7
      1 mese faSegnala

      Grz della migliore risposta. Aggiungo anche che pure la singola tratta (intendendo sia il luogo di partenza, sia la destinazione di arrivo) può fare la differenza :)

  • 1 mese fa

    In realtà non è così in maniera assoluta.

    Soprattutto le low cost hanno algoritmi che fanno oscillare il prezzo del biglietto in base a moltissimi fattori

  • 1 mese fa

    Se si potesse calcolare, tutti lo prenoterebbero lo stesso giorno! Non esiste una regola matematica, e proprio per questo circolano teorie sensate e teorie insensate (del tipo: il giorno migliore per prenotare è il mercoledì da mezzanotte alle due: queste sono solo sciocchezze).

    Diciamo che in linea di massima se vai oltre i 60 giorni dalla partenza rischi solo di pagare di più.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.