Non sto bene di salute, dovrei lasciarla?

È dura porvi questa domanda, ma comincio a pensare che la mia vita stia prendendo una brutta piega e non so più come uscirne...

All età di 16 anni sono iniziati i miei problemi, stavo malissimo e non capivo quale fosse il problema. Dopo quasi un anno scoprii di essere celiaco e a quel punto eliminai il glutine dalla mia vita, non per scelta, ma per obbligo, se volevo stare bene. Mi dissero che chi è celiaco è facile che sviluppi altri tipi di intolleranze, specialmente se abusa di altri tipi di farinacei. Purtroppo, essendo goloso e non avendo alternativa, mi buttai su prodotti a base di mais e amido di mais, il risultato fu che continuai a stare male, tutti i giorni, grossi problemi intestinali che mi piegavano in due dal dolore dal mattino fino alle 12/14 ( crampi e disordini intestinali).

1 risposta

Classificazione
  • blue
    Lv 7
    1 mese fa

    ... Lasciare chi?

    Ad ogni modo, parlando di salute: l'UNICA cosa sensata e salutare da fare è rivolgerti PERSONALMENTE ad un medico specializzato, che sappia valutare la tua specifica situazione, fare gli opportuni accertamenti e proporti un piano alimentare adatto alle tue necessità, senza rischi per la salute (SEMPRE messa in GRAVE pericolo dalle "diete" fai-da-te improvvisate o trovate in rete, anche in siti come questo).

    ADD: ok, risposta nei commenti - Se lei tiene davvero a te, ti aiuterà e sosterrà anche nel risolvere i tuoi problemi di salute. Stare bene, fisicamente e psicologicamente, ti renderà studio, lavoro e rapporti più "semplici." Quindi cerca prima di tutto di prenderti cura di te stesso :)

    • blue
      Lv 7
      1 mese faSegnala

      Se lei tiene davvero a te, ti aiuterà e sosterrà anche nel risolvere i tuoi problemi di salute. Stare bene, fisicamente e psicologicamente, ti renderà studio, lavoro e rapporti più "semplici." Quindi cerca prima di tutto di prenderti cura di te :)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.