wanial
Lv 7
wanial ha chiesto in Scienze socialiSociologia · 2 sett fa

Possedete un senso di sicurezza, o spesso uno stato di ansia vi accompagna per tutta la giornata? grazie?

15 risposte

Classificazione
  • 2 sett fa
    Migliore risposta

    Quando si parla di ansia sembra che tutti ne abbiano paura, associandola allo stato patologico o a una debolezza costituzionale, collegandola al caso in cui si va dallo specialista o dal medico di famiglia, che è pronto a prescrivere ansiolitici. Per fortuna l'ansia non è solo quello e se guardiamo bene ha anche una sua funzione importante nell'esistenza. Premettendo anche che spesso essa è una prerogativa delle persone più sensibili o empatiche, l'ansia si delinea come forma di  tensione interiore, o di insofferenza alla percezione di quella distanza da colmare, tra come  percepiamo lo  stato effettivo delle cose in quel momento e l'obiettivo che vorremmo raggiungere. Se vogliamo, l'ansia rappresenta uno dei motori della vita, perché può essere lo stimolo per migliorarci, per impegnarci a raggiungere obiettivi più alti. Ma perché funzioni da motore, l'ansia deve essere anche gestita e mantenuta entro i suoi limiti metabolici, perché non diventi dannosa.

    Potrebbe infatti diventare pericolosa l'ansia incontrollata che si prova per via del coinvolgimento emotivo, nel caso  di un familiare che non sta bene, il cui percorso di guarigione magari si prospetta incerto o più lungo del previsto. Se il processo che si innesca in noi comincia a intaccare il riposo notturno, allora è anche il caso di ricorrere a qualche "goccia" prescritta dal medico. Sperimentare l'ansia, tante volte  è un passaggio inevitabile perché connessa alla nostra natura umana, sensibile e permeabile nei confronti di tutto quello che accade fuori  o dentro di noi.

  • 1 sett fa

    La sapienza mi dà un notevole senso di sicurezza

  • Paolo
    Lv 7
    2 sett fa

    MI SENTO SEMPRE SICURO E NON VIVO MAI ANSIOSAMENTE.........!!!!!!!!

  • BR1
    Lv 4
    2 sett fa

    Ansia tutta la giornata. 

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 2 sett fa

    Normalmente in me prevale la sicurezza, in cui il " pensiero positivo" ( quello alla Louise Hay per intenderci) ha una parte...ma per poter dare una spinta maggiore devo abbandonare la mente ( che mente) e percorrere altre vie e dimensioni della mia psiche.

    Non sempre la mia vita quindi e' cosi' "illuminata", direi che piu' che ansia mi assale a volte una inquietudine esistenziale o apparentemente vaga, e che spesso poi e' accompagnata da accadimenti spiacevoli...quasi preannunciati.

  • Boh
    Lv 7
    2 sett fa

    Sarebbe meglio dire che un pezzo di giornata mi accompagna nella mia ansia.

  • 2 sett fa

    Non riesco ad inquadrarmi nella dicotomia da lei proposta.

    • wanial
      Lv 7
      2 sett faSegnala

      ti senti sempre sicuro di te stesso, di fronte ad ogni situazione? ciao

  • Sally
    Lv 7
    2 sett fa

    non soffro di ansia, m alcune volte il timore di non aver fatto bene mi assale specie prima di un esame, sono tosti, e mi preme andare bene per non perdere tempo, e quindi il timore c'è sempre

    • wanial
      Lv 7
      2 sett faSegnala

      hai sempre la simpaticona che ti segue eh?:))))

  • 2 sett fa

    Un po di ansie si hanno sempre. Tipo a me nascono tutte durante la notte.

    Bella fregatura...

    • Si alla fine mi addormento, però soltanto quando riesco a svuotare la testa. 

  • 2 sett fa

    niente ansia, sono positivo sempre...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.