Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scuola ed educazioneScuole primarie e secondarie · 1 mese fa

DSA troppe facilitazioni (solo disgrafico)?

Vado in prima superiore e c'è questo mio compagno di classe che è solo disgrafico (scrive male e sempre in stampatello maiuscolo nient'altro)

E la cosa che mi dà fastidio è che gli fanno delle verifiche semplificate in qualsiasi materia con spesso degli esercizi diversi (anche in matematica)!

E anche le interrogazioni orali programmate viene facilitato.

Ed infine durante le verifiche di matematica può usare gli schemi e le formule.

Lui non ha nessun altro problema oltre al fatto che scrive male però trovo queste cose molto ingiusta perché io devo studiare perché potrei essere interrogato sempre mentre lui sa di avere le interrogazioni programmate e quindi studia solo avvolte.

Non è dislessico ma è solo disgrafico perché scrive abbastanza male.

7 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa
    Migliore risposta

    Stupido è chi lo stupido fa! I DSA rendono sicuramente più difficoltoso lo studio ma le agevolazioni sono troppe! Praticamente se hai un DSA non puoi essere bocciato, fai compiti e interrogazioni da 1° elementare... E parlo da dislessico, io non ho mai accettato il professore di sostegno o altre agevolazioni perché volevo farcela da solo, con più difficoltà certo, ma non sono disabile cacchio! Pensa che alcune persone con DSA se ne accorgono molto tardi, questo ti fa capire che non sia un problema così invalidante come viene fatto passare 

  • 1 mese fa

    io sono dismetrico e non valuto bene le distanze prospettiche.

    Ad esempio quando do la mano ad una donna solitamente gli strizzo le tette

    alcuni dicono che non sono dismetrico ma solo distronzolo ..

    ma sono delle malelingue...

  • 1 mese fa

    Rassegnati, le persone che ottengono dei certificati senza averne bisogno sono ovunque.

    Vedi ad esempio i falsi invalidi, che pur di aver la pensione son pronti a far di tutto.

    Spesso molti di quelli che hanno delle certificazione per la dislessia/discalculia le ottengono perché SPESSO SONO LORO A FARE UN ESAME A PAGAMENTO per vedere se effettivamente "hanno qualche problema". Io penso che queste persone, che pur di non studiare una mazza si mettono a prendere queste "certificazioni", siano gente di m***a (perché non rispettano chi veramente ne ha diritto, per VERI disturbi di attenzione).

    Ti faccio un esempio, nella mia classe c'era un ragazzo di buona famiglia (figlio del questore) che in prima liceo classico rischiava di essere bocciato,  perché non aveva fatto nulla per un anno (era sempre "fatto"come un cocco ahahah). La povera stella, per evitarsi la bocciatura, verso marzo ha portato un certificato di dislessia/discalculia e tutti i suoi 4 sono diventati 6 (con interrogazioni su 10 paginette). 

    Tu non puoi fare niente con il tuo compagno, perché ormai lui ha la certificazione e bom. Il tuo diploma (più sudato) sarà uguale al suo. 

  • Anonimo
    1 mese fa

    Anche secondo me hanno troppe facilitazioni, ne conosco di dislessici e disgrafici e non sono assolutamente ritardati come fingono di essere

    Ma che problemi hai? Ho scritto che NON sono ritardati. Bah...poi parli tu che ogni fottuta volta che ti incontro rispondi offendendo chiunque non la pensi come te e non sai nemmeno comprendere una semplice frase. 

    • hairball
      Lv 6
      1 mese faSegnala

       Parla il signor Educazione, che risponde a colpi di "fottuto". E se pensi che io risponda male ogni volta significa che mi conosci ( alm,eno qui) sai che  sono  un'insegnante e non un cretino qualunque che si può intortare  parlando di cose di cui in realtà non si sa proprio nulla.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 mese fa

    Ancora? Ma non ti vergogni della tua cattiveria e ignoranza,  visto che non sai cosa significhi convivere con un DSA? Dovresti ringraziare di non averlo, invece di scaricare invidia e malignità su un compagno che ha DIRITTO a ciò che tu rimproveri.E fai l'essere superiore tu che scrivi AVVOLTE?!?

    • hairball
      Lv 6
      2 sett faSegnala

      comportamentali, in  caso contrario semplicemente e crudamente  " ebeti/ subnormali "e tutti i sinonimi che conosce.

  • Anonimo
    4 sett fa

    boh............. 

  • 3 sett fa

    Già dalla tua descrizione mi sembri una testa di ****.... 

    la dislessia ha diversi livelli. Te non puoi dare per scontato che lui essendo disgrafico abbia solo quel problema. 

    Io ho scoperto di esserla in seconda media. Risultato della diagnosi? Disgrafica, disortografica e lievemente dislessica. Perché lievemente? Perché il punteggio per essere considerati dislessici era 4/10 punti e Ovviamente ho fatto 4. Questo solo per dirti che nonostante io fossi prevalentemente disgrafica e disortografica avevo bisogno di schemi. Perché anche solo avere quelle difficoltà uno: ti toglie tantissimo tempo, due: hai tantissime difficoltà nel memorizzare. 

    Questa NON DEVE essere una scusa. Quest’anno ho ripetuto il test per entrare in università.  Per fortuna (o sfortuna) ho fatto uno scientifico e li non c’erano giustificazioni per nessuno. Tra ripetizioni e ore a studiare ho avuto i miei risultati. Diagnosi aggiornata? Solamente disgrafica. Ma le mie difficoltà le ho comunque. Sono migliorata, ma la difficoltà a leggere, a scrivere non sono andate via. 

    • hairball
      Lv 6
      2 sett faSegnala

      Molti insegnanti non sono preparati a riconoscere i sintomi, altri sì ma non vogliono segnalarlo ai genitori, perché parecchi di questi reagiscono molto male, insultando o rifiutando di prendere atto, convinti che il loro figlio sia considerato uno "scemo da sostegno", come mi disse una madre.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.