Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoLegge ed etica · 1 mese fa

È reato la campagna di smentite ai contenuti di un testo religioso?

Aggiornamento:

per es. uno dice "in questo libro religioso l'apparizione della madonna è falsa"

Aggiornamento 2:

reato di smentita religiosa

9 risposte

Classificazione
  • Paolo
    Lv 7
    1 mese fa

    NON LO SO............!!!!!!!!!11

  • 1 mese fa

    Generalmente si prova il positivo. Quindi se affermi che l'apparizione è un falso non devi portare alcuna prova, al contrario le prove le deve portare chi afferma che è avvenuto un fatto. In questo caso, quando qualcuno afferma che è avvenuta un'apparizione quando invece non è avvenuta, è una menzogna e quando dalle menzogne ci si guadagna allora prende il nome di truffa. Quando le truffe le effettua un soggetto che non è in grado di aggirare la legge, questo si chiama truffatore o più generalmente malvivente; invece quando le truffe le effettua un soggetto che è in grado di aggirare la legge si chiama col suo nome, perché a chiamarlo truffatore rischi di andarci tu per le grane per, paradossalmente, calunnia/diffamazione/ingiuria. Un buon esempio è quello che sta accadendo nell'ordine dei biologi

  • Anonimo
    1 mese fa

    Assolutamente nessun reato. Esiste la libertà di pensiero quindi puoi smentire tranquillamente il testo religioso o più testi religiosi. Commetti reato solo se offendi con delle ingiurie gli appartenenti a quella religione, perché diventerebbe discriminazione. Se invece smentisci il testo o alcune parti di un testo religioso, o una rivista religiosa, non commetti alcun reato. Ci sono persone che lo fanno per mestiere (teologi) e scrivono pure libri per confutare, perché c'è libertà di stampa. L'importante è non ingiuriare perché l'ingiuria è reato

  • 1 mese fa

    Domanda generica, difficile rispondere.

    Se un testo religioso contiene affermazioni che vengono smentite con argomentazioni rispettose non si configura alcun reato.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 4 sett fa

    No, non credo sia reato.

  • 1 mese fa

    .............................

  • sandro
    Lv 7
    1 mese fa

    no: col dovuto rispetto per chi la pensa diversamente, ciascuno di noi può esprimere tutti i dubbi e le considerazioni che desidera

  • Non credo..................

  • 1 mese fa

    No, stai dicendo la verità.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.