sartori ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 1 mese fa

Come nasce una vera amicizia?

Esistono tanti tipi di amicizia, ma quella più autentica, destinata a durare nel tempo, da quali presupposti, insiti nella persona o dettati dalla circostanza,  prende origine? 

Aggiornamento:

24 maurizio

la tua risposta è visibile solo nelle notifiche, ma quì non si vede.

30 risposte

Classificazione
  • wanial
    Lv 7
    1 mese fa
    Migliore risposta

    Sul Piccolo principe, l'autore fa dire alla volpe: l'amicizia è ciò"che non si vede che con il cuore". E' quel sentimento puro, sincero e profondo che tocca e attraversa tutte le stagioni della nostra vita, e ci lega con il prossimo.

    Ma attenzione non tutto ciò che sembra è sempre vero, da un proverbio cinese , prendiamone il significato" di conoscenti sia pieno l'impero, ma pochi siano i tuoi amici più veri"; in effetti non tutti possono esserci amici, conoscenti si, ma non amici: con l'amico condividiamo tutto , ci si aiuta a vicenda nei momenti di bisogno ci siamo sempre e ci sarà anche lui/lei; l'amicizia non richiede finzione e slealtà, ma sincerità, rispetto, comprensione:  un amico  vero rende la vita più leggera e dolce.

    Dopo l'incontro con un amico/a ci sentiamo allegri, leggeri quella è vera amicizia, tra amici non esiste gelosia, cattiveria e invidia, ma si sorride piacevolmente anche sui propri difetti, non c'è offesa tra di noi se si fanno critiche costruttive con garbo, anche se inizialmente sembra prendersela, ma poi basta un chiarimento e tutto torna come prima...Siamo animali socievoli e abbiamo tutti bisogno di veri amici.

    Come nasce chiedi:, un po' come l'amore, ma non è amore, la simpatia immediata per come parla, come  sa trattare e argomentare con il rispetto verso chi non la pensa come lui, magari si discute, ma sempre nel rispetto reciproco, riconoscere in lui/lei qui pregi che noi riconosciamo di non avere apprezzandoli

  • Anonimo
    1 mese fa

    secondo me dal superare un qualcosa di difficile assieme, qualunque cosa sia creerà dei forti legami tra quelle persone

  • 1 mese fa

    Direi onestà totale, disponibilità nei momenti del bisogno, interessi comuni e che si è sulla stessa onda, che ci si capisce e si sta bene insieme. Il tutto senza giudizio e con tanto rispetto verso l'altro

  • Serena
    Lv 7
    1 mese fa

    Non lo so, mai avute amicizie durevoli :)

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 mese fa

    Per puro caso, ma purtroppo è rarissima.

  • Anonimo
    1 mese fa

    Nasce dal nulla, ti trovi ad essere amico di una persona senza nemmeno accorgertene.

  • asso
    Lv 7
    1 mese fa

    Per me (e dico per me, non per te che leggi) nasce fra simili, esclusivamente fra simili.

    Se abbiamo due teste che ragionano,si interessano, pensano e si divertono in modo differente, noi non saremo mai grandi amici. 

    Non credo alla stupidaggine degli opposti che si attraggono, nemmeno in amicizia. Lo stesso sentire è presupposto unico del sentimento dell'amicizia.

    • le affinità elettive...  https://www.youtube.com/watch?v=ezd7fRvJgtc

  • 1 mese fa

    nasce spontaneamente,l'amicizia è un qualcosa che non va forzata,è per questo motivo che non possiamo essere amici  con tutti.La mia prima amicizia nacque ai tempi della scuola materna con un ragazzo coetaneo ed è durata per circa 20 anni..nacque all'improvviso senza forzature anche perchè a quell'epoca avevamo solamente 3 anni.Ora che sono rimasto solo cerco disperatamente qualcuno con cui stringere amicizia ma faccio sempre buchi nell'acqua.Il motivo forse sta  nel fatto che cerco di forzare le cose perchè sono disperato ormai da 3 anni.ps tienti stretto chi ti vuole bene

    • Concordo assolutamente con te. Purtroppo chi rimane solo non riesce a creare rapporti spontanei. Si è così disperati che vogliamo legare anche col primo che passa e non diventa piu una cosa naturale. 

  • 1 mese fa

    Mi sembra di visualizzare quei cerchi degli alberi, che ne indicano l' età:"...Leggendo i cerchi degli anni, si scopre quel che è successo alla pianta lungo la vita. Ma per farlo bisogna tagliarla e quando è tagliata è morta. Questo è il destino degli alberi e degli uomini: per scoprire i loro segreti bisogna che siano morti."

    E così l' amicizia nasce e si alimenta quasi ed apparentemente per caso, ma il caso non esiste e c'è sempre un qualcosa che attrae ed unisce, che finchè vive e vive il rapporto non è comprensibile ed analizzabile. 

  • 1 mese fa

    Dalla reciproca conoscenza. Con i giusti tempi.

  • Blu.
    Lv 7
    1 mese fa

    Mah,non so

    Ho amiche carissime dalla prima elementare e altre amicizie nate pochi anni fa

    Non ci sono regole generali :

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.