Se credi in Dio senza prove, allora sei uno sciocco, ma quando non credi in Dio senza prove non lo sei. Come mai è così?

12 risposte

Classificazione
  • 4 sett fa
    Migliore risposta

    Perché loro pensano che basti la fede per "credere", indipendentemente che esista o meno.

    Gli atei, per "crederci", devono averne le prove, nell'ipotetico e remoto caso in cui esista. 

    Se io dico che gli unicorni rosa esistono perché io ci credo, questo non li rende automaticamente reali, solo perché lo dico io, devo portale le prove a dimostrazione della loro esistenza.

  • 4 sett fa

    Questa è la teoria di quelli che non credono, come la storia degli omosessuali che si inventano l'omofobia.

  • 4 sett fa

    Quindi uno che non crede all’invisibile unicorno rosa è uno sciocco, non ci sono prove per crederci .

    Idem per chi non crede al mostro spaghetti volante.

    Oppure credi che al centro del Sole ci sia un cubetto di ghiaccio? 

    Non ci credi? E allora sei uno sciocco!

    • Piero
      Lv 7
      3 sett faSegnala

      Quindi uno che non crede alla magia evoluzionista o cosmologica è uno sciocco, non ci sono prove per crederci .

  • Anonimo
    3 sett fa

    Ma tu ci credi? Perche fai domande religiose?  Vuoi credere o cosa cerchi? 

    Comunque  quando vivi in Dio non hai bisogno di prove

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 4 sett fa

    Per renderti conto che Dio esiste basta che rifletti sulla Creazione: pensa a come è perfetto e complicato il corpo umano, oppure al fatto che le piante emettono proprio ciò che serve a noi, l' ossigeno, e assorbono proprio ciò che noi emettiamo, l'anidride carbonica; l'aria è costituita per l'80% di azoto -ci fosse più del 19% di ossigeno si incendierebbe-; pensa alla potenza necessaria per creare il sole, una massa infuocata potentissima - lo sai che il sole è alla giusta distanza da noi? Se fosse più vicino, sulla terra sarebbe tutto arso e se fosse più lontano, sulla terra sarebbe tutto gelato: in entrambi i casi, la vita sarebbe impossibile, invece vedi che bel pianeta che abbiamo! Quante altre cose della natura potrei farti notare!

    Secondo te, tutto ciò è frutto del caso? Se vedi una casa grezza ai piedi di una parete rocciosa, penseresti mai che le rocce sono cadute hanno formato la casa? E’ assurdo, vero? E una casa è una cosa semplice! Quanto più complicato è il ciclo dell’ossigeno, o l'aria che respiriamo, o l'universo... ; e poi, come ha fatto il caso a distinguere le diverse specie umani da quelle animali)? …

    Non è più logico pensare che ci sia un Creatore dietro?

    Vedi cosa è scritto nella Bibbia, la Parola di Dio: “4 Naturalmente ogni casa è costruita da qualcuno, ma chi ha costruito ogni cosa è Dio”. (Ebrei 3:4)

    E poi, rifletti su un altro aspetto: a cosa ci serve poter ammirare le bellezze dei colori? Né è necessario alla sopravvivenza una tale varietà di cibi. E’ chiaro che Dio voleva che ci allietassimo perché ci ama.

    Vuoi conoscerlo meglio?

    Perché non visiti il sito ufficiale dei Testimoni di Geova, jw.org? Troverai la risposta della Bibbia a tante domande, tipo PERCHE’ DIO PERMETTE LE SOFFERENZE?, ottimi consigli per la felicità familiare o coniugale, video istruttivi per i ragazzi, cartoni animati educativi per i bimbi e tanto altro.

  • 4 sett fa

    Per fortuna ci sono persone oneste e intelligenti sia tra i credenti che tra i non credenti

  • 3 sett fa

    Io nego categoricamente che si possa CREDERE in qualcosa senza una MOTIVAZIONE! E le NOSTRE motivazioni sono delle prove valide per credere in quello NOI crediamo.

    Che poi le nostre motivazioni siano CONTAMINATE … e beh … questa sarebbe una cosa da DIMOSTRARE e non da BLATERARE.

    Ad esempio, io non ho prove dell’esistenza di pianeti abitati al-di-là della terra … tuttavia io ci CREDO perché reputo la cosa enormemente probabile!

    La enorme probabilità ─ però ─ non è la << prova sufficiente >> che pretende la scienza … è solo la << prova necessaria >> che pretende la mia ragione!

    Cioè nessun uomo ha mai ricevuto un Nobel per aver dimostrato l’esistenza degli alieni sulla base della loro enorme probabilità. E questo significa che per la << scienza >> ancora dobbiamo DIMOSTRARE che gli alieni esistono … o che magari non esistono.

    Ma cos'è la scienza? E con quale diritto lei pretende da me (o da qualcun altro) una dimostrazione del mio credere?

    Beh diciamo che la scienza è al momento il sale della terra e dunque lei va venerata! Cioè la scienza ─ in qualità di dio in terra o di sale della terra ─ non deve fare nulla, però lei ha il diritto di pretendere qualcosa (le famose dimostrazioni) da me e dagli uomini in generale!

    Ora ─ tanto per andare al dunque ─ tutti sappiamo che i religiosi hanno dei << motivi personali >> per credere all’esistenza di Dio! E tali motivi non è detto che non possono essere DIMOSTRATI come pretestuosi, ed è questa la tesi di noi atei deterministi.

    Quello che io non capisco però sono le BLATERAZIONI dei miscredenti, o meglio io le capisco perché è palese che loro (esattamente come i credenti) pensano di essere il sale della terra!

    E in quanto sale della terra, loro (i miscredenti) non devono provare nulla … sono gli altri che devono provare qualcosa a loro.

    _________________________

    P.S. «Noi fummo i Gattopardi, i Leoni; quelli che ci sostituiranno saranno gli sciacalletti, le iene; e tutti quanti Gattopardi, sciacalli e pecore continueremo a crederci il sale della terra.» Giuseppe Tomasi di Lampedusa

  • 4 sett fa

    domanda imbecille, prova a rifletterci e la risposta te la dai date, se hai almeno UN neurone funzionante.

  • Anonimo
    4 sett fa

    Non a tutti è dato di credere in Dio, c'è una cosa che questo mondo materialista e superficiale ignora e sottovaluta,e si chiama spirito santo,ed è mediante di esso che un credente riceve ed avverte la presenza di Dio,lo spirito santo è il paraclito annunciato da Gesù nel vangelo di Giovanni e come disse anche Gesù,si tratta di un qualcosa che il mondo non può comprendere,nè accogliere perché troppo chiuso nel suo egoismo e nel suo materialismo,uno spirito che trascende tutto ciò che è visibile e si oppone allo spirito del mondo,corrotto materialista e sotto il potere di Satana,un qualcosa che solo gli umili riusciranno a comprendere e quindi ad accogliere,è questo che testimonia nella vita del credente l'esistenza di Dio,coloro che ne sono esclusi perché superbi e presuntuosi,sono accecati dall'invidia nel vedere chi beneficia di un simile dono e sbraitano insultano dirigiamo i denti come cani,questa prova di cui ti ho parlato è sconosciuta alle persone superbe e materialiste e pertanto non la potranno mai avere

  • Semplice: sono sbagliate le premesse. Chi fa qualcosa senza un motivo è sempre uno sciocco. Infatti, come ogni ricercatore ogni uomo dovrebbe valutare la metodologia di ricerca, dove non sappiamo con certezza i risultati. E chi fa a meno della ricerca, sbaglierebbe anche se casualmente indovinasse il risultato.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.