HELP! ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 1 mese fa

Perché, in genere, una persona non riesce a leggere?

Pensate che ci siano delle motivazioni a monte per il non riuscire ad applicarsi sulla lettura? A me sembra come se la mente andasse altrove, non riesco a concentrarmi sulle parole, vado da un'altra parte...

8 risposte

Classificazione
  • Geo
    Lv 7
    1 mese fa
    Migliore risposta

    E' soprattutto la curiosità, il problema.

    Ah, possono essere tanti, ma questo è vitale.

    Guardati intorno e chiediti: "di cosa sono curioso?".

    Ammettiamo che tu "voglia leggere un romanzo d'amore", ma a te delle storie d'amore degli altri non ti può fregare di meno, nella vita reale, intendo, come puoi pensare di star lì a leggere ogni dettaglio di qualcosa che non ti interessa?

    Poi è la mano dello scrittore, un altro elemento da considerare:

    è vicino al tuo sentire?

    Se ti è estraneo ti viene subito il rifiuto.

    Ora controlla quello che dico analizzando l'approccio che hai alle risposte degli answeriani.

    Forse ti farai una tua idea.

  • Anonimo
    1 mese fa

    Forse non sa leggere? È analfabeta? È cieco? 

  • Space
    Lv 6
    1 mese fa

    ciao. se ti concentri sulle parole, stai facendo una lettura passiva, ed è molto più complesso che ti rimangano in mente. devi considerare che le parole vanno raggruppate in insiemi, e quindi estrapolarne i concetti delle frasi, e poi selezionarne i punti fulcro centrali, su cui associare e collegare anche dettagli secondari rilevanti, e invece lasciare in disparte quelli che si possono scartare.  una lettura attiva diventa dinamica, perché così quello che stai leggendo, lo elabori e lo interpreti sul tuo modo di acquisirne interesse. anche abbastanza  indifferentemente da come ti viene posto

  • 1 mese fa

    Le tue parole mi rispecchiano a pieno. 

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 mese fa

    Se ti capita spesso di non riuscire a concentrarti, le cause possono essere varie.

    Potresti aver bisogno di una pausa, soprattutto se stai leggendo o studiando da più di 40/60 minuti.

    Potresti essere poco motivato, e per capire se è così, fermati e chiediti: "perché sto leggendo questo libro?". Se ti sai rispondere concretamente e con una buona motivazione, allora continua.

    Il materiale o il libro potrebbe essere troppo complesso per le tue capacità, avendo magari un lessico raffinato ed arduo da comprendere.

    Un errato approccio mentale potrebbe anche essere la causa, se stai leggendo ma al contempo hai la mente preoccupata per altre cose.

    Potrebbe poi essere una velocità troppo elevata nel leggere, che per alcuni potrebbe essere solo dannosa, al contrario una velocità molto lenta.

    Infine potrebbe essere, cosa più comune, lo scarso interesse nei confronti del libro, perché noioso o troppo lungo per il lettore.

  • Semplicemente leggere è faticoso, il cervello non è fatto per leggere. 

    Solo se una cosa ti piace ti applichi e diventi più bravo e veloce.

  • 1 mese fa

    Forse semplicemente non ti piace la lettura

  • ept
    Lv 7
    1 mese fa

    la mente è sempre più veloce di qualsiasi dei nostri sensi.

    interessante inseguirla, ti porterà verso scoperte utili.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.