La denatalità è solo il risultato di una società fallita?

Da anni fioccano articoli, ipotesi, libri, teorie politiche sul' argomento della denatalità.

Addirittura in politica per risolvere questo "problema" sono sorti 2 visioni: la prima di chi pensa che il problema sia risolvibile semplificando l' accesso agli immigrati, la seconda di chi pensa che sia sufficiente dare aiuto economico alle famiglie.

Io sono dell' idea che entrambe le soluzioni proposte non siano in grado si risolvere il problema, perchè non arrivano alla causa del problema.

Infatti cosa succederebbe attuando le due soluzioni?

Nel primo caso gli immigrati di 2° o 3° generazione, una volta integrati, smetterebbero di far figli, e bisognerebbe facilitare l' accesso a nuovi all' infinito.

Nel secondo caso...beh! Ma se sotto la guerra e le bombe e la fame la gente faceva 5 figli cosa c'azzecca l' aiuto economico!?

Infatti la causa del problema è che la nostra è una società fallita, nella quale in nome della libertà assoluta di commercio è stato sradicato qualsiasi valore ideale, fino a cancellare il valore in sé della vita umana.

La nostra società consente di trattare i nostri desideri come dèi, perciò anche gli oggetti come déi, o di essere noi gli dèi di noi stessi a cui sacrificare oggetti, mentre la vita umana non ha alcun valore intrinseco.

Un essere umano vale se è desiderato, se è di mercato.

Altrimenti è un oggetto indesiderato, e quindi sena valore.

Per questo la denatalità è solo il frutto di una società il cui progetto è fallito.

Che ne pensi?

6 risposte

Classificazione
  • 4 sett fa
    Migliore risposta

    Si è una società fallita. Ormai le coppie si comprano un cane, ma non fanno figli per paura che un giorno il figlio gli dica mamma papà "sarebbe stato meglio se non fossi nato." maledetti governatori. Ciao 

  • 4 sett fa

    Ma dimmi te come fanno gli italiani a fare dei figli se viviamo in una società dove il lavoro è quasi inesistente, quel poco che si trova è mal pagato, senza contratti sicuri, la povertà è all'ordine del giorno, tutti precari etc..?

    • BROTHER
      Lv 5
      4 sett faSegnala

      Ah, trovare qualcuno che voglia stare con te

  • Anonimo
    4 sett fa

    ci vuole moralità sessuale

  • Anonimo
    4 sett fa

    La povertà all'ordine del giorno? Ma i contadini poveri del sud facevano figli a manetta, e la fine del mese non sapevano manco cosa fosse. Scusa amico, ma hai torto.

    • anima
      Lv 6
      4 sett faSegnala

      ma allora vai a vivere in quell'epoca in un contesto rurale se ancora esiste e se ti permettono di starci

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 4 sett fa

    E' molto complesso, semplificherei dicendo che il fenomeno investe vari settori da quelli culturali e sociali a quelli privati fino a possibili " manovre " demografiche in vista di un possibile ridimensionamento delle risorse terrestri, e la corsa verso marte ne e' una riprova. Di certo una pace sociale ed economica aiuterebbero...vedi il boom economico anni 60 in Italia e l'incremento familiare dell'epoca.

  • Anonimo
    4 sett fa

    Non ho mai pensato alla denatalità come ad un problema.

    Il problema per me è fare i figli e non avere poi i soldi per mantenerli.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.