si puo collegare inverter da 12 a 220 ad un alimentatore?

Salve, vorrei sapere se è possibile risparmiare energia usando un inverter 12dc-220ac collegato ad un alimentatore da 12v che a sua volta è colegato ad una presa di casa, Grazie mille

5 risposte

Classificazione
  • 3 mesi fa

    Sui motivi per i quali non ottieni il risultato sperato è già stato chiarissimo Lu.

    Quello che vorrei chiederti io, invece, è: «perché pensi che una doppia conversione possa portare un risparmio energetico?»

    • in via teroica la potrebbe avere SE dovesse trasportare l'enerigia a distanza dove conviene piu la 220 vac un pò il pricipio dell'enel, ma stiamo parlando di distanze notevoli e correnti importanti, per il resto la domanda che hai fatto è interessante, piacerebbe sentire la risposta.. :)

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Lu
    Lv 6
    3 mesi fa

    Cioè tu vuoi caricare con la presa di casa tramite alimentatore una batteria, stessa che poi alimenta un'inverter, e a cui colleghi le cose. Mi pare ovvio che non risparmi un bel nulla, anzi sprechi energia, poiché hai più elementi in mezzo, principalmente ne sprechi molta facendo le varie conversioni di tensioni, che hanno una efficienza del 80% 85% 90%, il resto si perde in calore, dispersioni e altre cose, quindi un 10/20% di energia lo perdi, quindi direi che non risparmi facendo così, anzi, andresti a consumarne un 10 o 20% in piu

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 3 mesi fa

    quando avevo 13 anni e mi veniva in mente una simile caxxata da ribambito mi chidevo: se e' una cosa cosi' semplice risparmiare miliardi di euro: perche non ci e' arrivato nessuno dei 7 miliardi di umani?

    Sono solo io il genio o sono il piu' ribamba del pianeta?

    Allora ci pensavo un po' e appariva ovvio che non era una pensata furba.

    Quello che chiedi, ma a 36V per limitare le perdite, esiste in commercio per altri usi: sono gli UPS online che si usano poco perche portano con se perdite intorno al 50%. Si tende ad usare ups "spenti" che entrino in azione nel giro di una semionda.

    non si estrae energia dal nulla, solo i verdosky e qualli di repubblica lo pensano

    forse un po di info sull'energia ed ecologia e' utile per te:

    http://allarovescia.blogspot.com/search/label/ecol...

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    3 mesi fa

    Ogni apparecchio elettrico che utilizzi ha un assorbimento in corrente e parte della quale viene consumata e non trasformata in ciò che tale apparecchio produce, quindi più roba colleghi più energia và persa e più consumi, inoltre  l’apparecchio finale per funzionare  assorbe la stessa quantità di corrente se collegata as una o altra fonte corrente che se non gli dai nella misura di cui necessita non funziona come deve, sempre che funzioni 

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    2 mesi fa

    Fggggdgfuffgghhgfthgvf

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.