ma se l'aborto è solo far morire delle cellule che non sono vita e noi siamo stati prima tali cellule e ora siamo vita,potevamo esser prima ?

Aggiornamento:

non vita? non è un controsenso? non è corretto allora affermare che da quando è nella pancia della madre è vita ed è qualcosa di a-se stante dalla madre con dei suoi diritti?

5 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    3 sett fa
    Migliore risposta

    ti posso dire la mia esperienza: ero incinta da 3 settimane quando sono andata dal ginecologo a fare la prima ecografia. Si vedeva una piccola pallina ma sono rimasta di stucco quando il ginecologo ha alzato il volume per farmi sentire il battito del cuore. Io pensavo che si sviluppase prima il cervello, invece il cuore cuore batte già alle prime settimane di vita.... altro che cellule 

  • Blu
    Lv 7
    2 mesi fa

    infatti l'aborto è omicidio . negare questo fatto serve a rendere più facile l'idea di ammazzare un innocente. se ti illudi che non è una persona, è facile da uccidere. i grandi genocidi hanno insegnato questo. che prima bisogna deumanizzare i deboli da eliminare e poi li si elimina. ovviamente,  quel genocidio che si chiama aborto, che è una cosa barbare e disumana, non fa eccezione

  • Dopo 2 settimane che è nel vrembo materno gia soffre il bambino! L aborto è un omocidio

  • Anonimo
    2 mesi fa

    Hai le idee parecchio confuse, anche tutto quello che esce quando sei seduto sul water è un composto di cellule, il tipo sputo sono cellule, i tuoi capelli sono cellule qualsiasi cosa che è biologica  è cellule, quindi occhio ad andare a càgare perché se conti le cellule che butti nel water sei perseguibile di genocidio di massa.

    A domanda del càzzo rispondo con una risposta del càzzo, dove volevi andare a parare cosa volevi dire che lasciare morire una cellula è omicidio? Cosa ci può esseee di cosa a se stante in un corpo di qualcuno come può essre a se stante quando la sua condizione evolutiva implica essere lì per potersi trasformare da ovulo ad altro!!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 2 mesi fa

    Non è a sé stante perché, appunto, è nel corpo della donna ed è attraverso lei che vive, si nutre e cresce!Può essere considerato una vita futura... Tuttavia non sente nulla(il sistema nervoso si sviluppa al 5°mese) mentre la madre invece sì, è un essere finito e consenziente quindi sarà lei a decidere se tenere quel bambino oppure no e , nel caso decidesse per un aborto, può avere i motivi più disparati che la portano a quella scelta e nessuno deve permettersi di giudicare né tanto meno a cercare di farle cambiare idea!Solo lei sa cosa sente e se potrà amare quel bambino ed assumersi la responsabilità di educarlo e crescerlo.... Aldilà dei normali dubbi che si hanno sempre quando si aspetta un bimbo, se ci si rende conto che i dubbi e le ansie sono molto più forti del resto... beh, ci sono buone probabilità che non è ancora pronte e non si vuole quel figlio... 

    • Quindi tu quando eri nella pancia di tua mamma non eri un essere a se ma un suo prolungamento?mai vista la spot: sei uno di noi?

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.