Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoImmigrazione · 9 mesi fa

Perché molti italiani generalizzano non capendo la DIFFERENZA tra IMMIGRATI REGOLARI e CLANDESTINI IRREGOLARI?

Ovviamente ci sono anche delinquenti, così come ci sono delinquenti anche in Italia (oh no ma come puoi dire una cosa così!1!1!1xdxd), però dire 'fuori gli stranieri' o 'tutti a casa loro' è essere contro anche agli immigrati onesti che pagano le tasse e che lavorano. In tutti i paesi del mondo c'è questa mescolanza di culture che voi lo vogliate o no è il 2019. Ovviamente sono a FAVORE della chiusura dei porti in quanto renderà impossibile l'entrata dei clandestini, ma non generalizzate considerando gli immigrati regolari (con DOCUMENTI) spazzatura/inferiori :(  

3 risposte

Classificazione
  • 9 mesi fa
    Risposta preferita

    perchè sono ignoranti

  • Proprio perchè lo hai detto tu, la provenienza non centra con la condotta.

    L'immigrato è immigrato, quindi da tale deve comportarsi come un ospite e come una minoranza e non pretendere lo Ius Soli o di essere "italiano". 

    Se poi delinque, va arrestato e rimandato al suo paese.

    E comunque, attualmente l'Italia non è in grado di accogliere nemmeno gli immigrati regolari, sono troppi e non ne servono altri. Non siamo un melting pot come gli USA, siamo una nazione con identità. 

  • 9 mesi fa

    Concordo.----------------------------

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.