Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoImmigrazione · 1 mese fa

Perché molti italiani generalizzano non capendo la DIFFERENZA tra IMMIGRATI REGOLARI e CLANDESTINI IRREGOLARI?

Ovviamente ci sono anche delinquenti, così come ci sono delinquenti anche in Italia (oh no ma come puoi dire una cosa così!1!1!1xdxd), però dire 'fuori gli stranieri' o 'tutti a casa loro' è essere contro anche agli immigrati onesti che pagano le tasse e che lavorano. In tutti i paesi del mondo c'è questa mescolanza di culture che voi lo vogliate o no è il 2019. Ovviamente sono a FAVORE della chiusura dei porti in quanto renderà impossibile l'entrata dei clandestini, ma non generalizzate considerando gli immigrati regolari (con DOCUMENTI) spazzatura/inferiori :(  

3 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa
    Migliore risposta

    perchè sono ignoranti

  • Proprio perchè lo hai detto tu, la provenienza non centra con la condotta.

    L'immigrato è immigrato, quindi da tale deve comportarsi come un ospite e come una minoranza e non pretendere lo Ius Soli o di essere "italiano". 

    Se poi delinque, va arrestato e rimandato al suo paese.

    E comunque, attualmente l'Italia non è in grado di accogliere nemmeno gli immigrati regolari, sono troppi e non ne servono altri. Non siamo un melting pot come gli USA, siamo una nazione con identità. 

    • E io non ho detto comunque di cacciare gli immigrati che già ci sono, un pochino (ma poca) diversità serve, ho detto solo che non bisogna accettarne altri perchè qeusta diversità deve essere una grande minoranza in quanto l'Europa è degli Europei aka bianchi.

  • 1 mese fa

    Concordo.----------------------------

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.