Anonimo
Anonimo ha chiesto in Animali da compagniaCani · 2 mesi fa

Mia mamma non lava la casa come si deve?

Mia madre è un'operaia e arriva sempre a casa stanca dal lavoro e per questo motivo non sta molto dietro alla casa (piccolo appartamento comunale). Il fatto è che quando magari fa qualcosa, lo fa male: i piatti li lava in tre secondi e lo fa male, perché restano sempre incrostati. I vestiti li lava sempre con il lavaggio a freddo di 20 minuti. Il pavimento lo lava poco, o comunque lo lava a pezzettini, quando i cani fanno la pipì (abbiamo due cani e è difficile portarli sempre giù dato che siamo poco a casa) io non li vorrei più, vorrei darli a qualcuno che li sappia tenere meglio, nel senso che abbia più tempo da dedicargli. Il secchio dell'acqua per il mocio lo lascia sempre pieno e spesso riutilizza l'acqua per più giorni. Non ha accortezze di igiene, del tipo tocca i cani e poi si lava le mani dove ci sono le spugne per i piatti ecc se uno si lamenta inizia a dire che sono fissata con i germi. io sono depressa e non l'aiuto mai. So di sbagliare ma non ne ho proprio voglia. Mi manca l'appetito perché ho sempre paura che i piatti siano sporchi, cambia le lenzuola una volta al mese io odio la mia casa. Era uno sfogo

Aggiornamento:

Allora, per l'ultimo che ha risposto: ho due cani da appartamento (maltesi) e sono bravissimi, non abbiano mai. Ovviamente non stanno tutto il giorno soli, solo che comunque io sono a scuola 6 ore e mia mamma pure. Prima di andare via li portiamo fuori, solo che in sei ore a volte scappa la pisciata. Gli animali non si abbandonano!

13 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    2 mesi fa
    Migliore risposta

    Bisogna trovare una soluzione ma non è facile come sembra.

    Cioè capire le cause e lavorare su quelle: la stanchezza di tua madre, l'appartamento piccolo e la tua depressione.

    Vorrei consolarti dicendoti che tutto questo non è indice di persone sporche ma solo in difficoltà.Tu non lo sai ma potresti essere molto brava nelle faccende domestiche come anche tua madre, ma non ci riuscite per via dei problemi che vi attanagliano.Tutti abbiamo le stesse difficoltà con la casa.TUTTI. Tenere la casa pulita e in ordine è un lavoro: ognuno ha le sue strategie; mia nonna non mangiava a casa, (e sopratutto mangiava poco, anche fuori) e se cucinava erano cose semplicissime (patate lesse e tonno all'olio).Aveva 2 cameriere. Una fissa e una che veniva ogni tanto. Si aggirava costantemente a controllare che nessuno sporcasse, toccasse o mettesse qualcosa in disordine. Mi diceva che il segreto è non sporcare.

    E si vantava che faceva cambiare le lenzuola tutti i giorni. Come in un albergo.

    Che rottura, sempre con le cameriere in mezzo alle p@lle!

    Allora devi trovare la tua strategia per uscire dalla depressione e reagire attivamente, per stare meglio in casa tua. 

    Investi qualche soldo per migliorarla. La pigrizia devi contrastarla.

    STRATEGIE come piatti subito a mollo nell'acqua con il sapone, o dentro una lavapiatti, una pulitrice a vapore per i pavimenti, dividere il lavello in due: a sinistra per voi con le spugne gialle a destra per i cani con le spugne blu. Buttare l'acqua del mocio nel lavello usato per i cani senza riempire troppo il secchio, e poi pulire i due lavelli con il Vim Clorex. Usare panni già preconfezionati per il lavaggio (altamente inquinante per l'ambiente e costoso).

    I cani paradossalmente vi stimolano a pulire, invece. E sono bravi cani.Ma dovete portarli a fare una passeggiata anche nel parco.

    Io ci sto mettendo una vita a capire come fare con me.

    Ho avuto periodi diversi ora sto male ed è tutto molto faticoso

    Ma combatto. Vorrei arrivare ad avere tutto decente.

    Dignità, praticità e un minimo d benessere. Niente di più!!!

    Fregatene degli altri. 

    A meno che tu non voglia invitare degli ospiti che sarebbe uno stimolo positivo.

    Cerca di uscire dalla tua depressione, anche se non ti conosco, per quel poco, riesco a capirti.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    Una donna delle pulizie si prende 5 euro l'ora. Se la fate venire due volte a settimana per spolverare, lavare i pavimenti, stirare e pulire i sanitari non è una grande spesa.

    I piatti puoi lavarli tu, se ti senti abbattuta  e senza forze per la depressione puoi prendere un caffè dopo pranzo per riattivarti. Comunque agire ti aiuta a sentirti un po' meglio( anche se la depressione va' trattata in modo professionale, non c'è uno psicologo nella tua scuola con cui parlarne?)  

    Idem per la lavatrice, non è così difficile impostarla e farla partire: fa' tutto lei. Devi solo imparare a dividere i capi in base al tessuto e al colore. Niente di che. Se tieni particolarmente all'igiene  puoi aggiungere al detersivo normale un prodotto disinfettante( tipo napisan).

    Cambiare le lenzuola una volta al mese è giusto. Farlo più spesso sarebbe esagerato.

    Tutto qui 

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    2 mesi fa

    Guarda, ti capisco. Mia madre uguale, tranne che non lavora fuori casa e se può non farebbe nulla... Io ti consiglio di rimboccarti le maniche e fare qualcosa tu. I piatti li puoi fare benissimo anche tu, magari a sere alterne. Apprezzerebbe molto. Guarda che non è facile badare anche alla casa quando già stai fuori 8 ore e la scusa che non ne hai voglia tu, non vale proprio. I tuoi panni lavateli tu come vuoi tu in lavatrice (per dirti... È da quando avevo 12 anni che mia madre non mi lava più i vestiti e mi arrangio).

    Invece la pipì del cane io consiglierei di parlare a casa se vogliono ancora tenere i cani o se non è più il caso.

    Comunque davvero... Non si può sentire che non l'aiuti mai perché sei depressa. Dopo una giornata a lavoro non hai idea di come si è scassati, non può badare a tutto, è questione di tempo e stanchezza.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Ma perché non provi a fare qualcosa pure tu?

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    2 mesi fa

    Io non mi ritengo una bella persona, ma tu sei proprio spregevole. Io non ho mai trattato la mia famiglia in questo modo. Se tua madre lavora, dopo i compiti dovresti essere tu ad occuparti di casa, io studiavo e pulivo ed ho ancora 2 cani, di cui uno è un'incrocrio di 30 kg labrador - pastore tedesco pieno di energia che supera 10 persone in energia, è pesante stargli dietro, ma non ho mai pensato di regalarlo a qualcuno, anzi pensa che sono stata io a raccoglierlo dalla strada, era un randagio. 

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    Dai una mano in casa

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    Sei molto cattiva. 

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    Sapendo che non cè la fa fai te i lavori di casa!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • nur
    Lv 6
    2 mesi fa

    oh ma guarda che non c'è bisogno di abbandonarli, se non si possono tenere come si deve, semplicemente li si regala a chi può. Com'è che tutti credete di essere eroi perchè tenete con voi i cani, nonostante non abbiate ne tempo ne voglia per tenerli bene, e pretendete pure che non vi rompa le palle? Non siete eroi, siete proprietari di cani che non possono o vogliono prendersi cura di loro come dovreste, ergo: non prendete cani. Massimo un pesce rosso.

    Che poi 6 ore di solitudine per un cane sono fattibili, purchè li si porti fiori regolarmente (ciò comporta alzarsi mezz'ora prima almeno la mattina giuoia cara, oltre alle altre due uscite, pomeriggio e sera, di almeno mezz'ora l'una ) e gli si dedichi il tempo di cui necessitano facendo attività insieme; per i maltesi questo può voler dire anche giocare con la pallina ,non chissà cosa visto che è una razza da compagnia che non ha grosse pretese .Se non riuscite a fare manco quello, beh lasciate perdere i cani e ripeto: pesce rosso.

    Ah : alza il didietro e dai una mano a tua madre, invece di criticare e non contribuire. Lavativa con il coraggio di criticare gli altri. Pensa un pò che faccia tosta.

    Mi auguro sia la trollata domenicale classica.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    ti prenderei a frustate e ti farei venire io la voglia di fare. Vergognati. (con affetto)

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.