Anonimo
Anonimo ha chiesto in Musica e intrattenimentoCinema · 4 sett fa

È bello Gattaca (1997)?

8 risposte

Classificazione
  • 4 sett fa

    Io ho sentito solo pareri positivi, poi è Niccol, lui difficilmente ha fatto film di mèrda (comunque mi pento per non averlo ancora visto dato che è diventato un mezzo cult del genere)

  • Bambam
    Lv 6
    4 sett fa

    sì, merita

    La lunghezza minima di una risposta è di 15 caratteri

  • Anonimo
    4 sett fa

    No so perchè ma sembra un film contro l'inseminazione artificiale,che per carità non c'è nulla di male se lo fosse.Anche se poi il film i allarga come tematiche,però ho sempre pensato che visto da una persona particolarmente religiosa secondo me potrebbe fraintendere il messaggio che vuole far passare il film

  • BASTA
    Lv 7
    4 sett fa

    È molto valido, anche se all'epoca passò quasi inosservato. 

    La gente non era ancora pronta per un film del genere. 

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 4 sett fa

    Secondo me è uno dei migliori esempi di distopia dai tempi di Orwell. Distopia quella vera non quella spacciata per tale, la distopia è il rovescio dell'utopia, ma non nel senso che si descrive una cosa brutta e morta lì, nel senso che si prende una cosa apparentemente utopica, come l'assenza di divieti o - come in questo caso - la genetica in grado di far nascere uomini privi di difetti genetici, si prende questa cosa utopica e la si trasforma in brutta. Così un mondo privo di regole diventa un mondo in cui chi comanda può fare quello che vuole, un mondo in cui chi fa qualcosa che non piace a chi comanda viene fatto sparire o peggio e uno dove dei genitori possono pagare e far nascere il loro figliolo perfetto geneticamente, diventa un mondo dove c'è una forte discriminazione, al limite della persecuzione di chi geneticamente perfetto non è.

    Non è un film perfetto, è un buon film in cui tutto è al servizio di quello che ho scritto prima, forse arrivando ad essere anche banale una volta che hai recepito la sostanza. Però è un buon film. Come dice Roger Ebert è un film intelligente e provocatore, nonché una rarità nel mondo della fantascienza che si occupa quasi sempre di robot, alieni, viaggi nel tempo ecc... anche perché parla di una cosa, altra rarità nel cinema fantascientifico, che è molto vicino a ciò che potrebbe realmente accadere (in realtà non è così semplice, potresti ad esempio cambiare un gene responsabile di una malattia, ma cambiandolo farne comparire un'altra).E a me questo genere di fantascienza piace particolarmente, anzi questa è la vera fantascienza, i film come Matrix, Alien, Arrival, Ritorno al futuro, Frankenstein o Inception non sono fantascienza sono fantasy.

  • 4 sett fa

    Non l’ho visto ancora 

  • 4 sett fa

    Il tema è interessante e gli attori sono bravi, la storia è tesa ma  secondo me la conclusione è un po' tirata per i capelli a scopo drammatico;  non è molto coerente con il carattere del personaggio. E' un buon film  che ha anche momenti emozionanti però non convince nelle svolte psicologiche. Quello che ricordo bene e che mi ha disturbato è la musica che troppo spesso invece di fare  da sottofondo discreto a volte sovrasta i dialoghi e inonda l'azione,  diventando invadente  e fastidiosa.

  • 4 sett fa

    A me non è piaciuto affatto

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.