Secondo voi gay si nasce o si diventa?

11 risposte

Classificazione
  • 4 sett fa

    Credo che ci si nasca e poi lo si scopra a tempo debito

  • 4 sett fa

    Si nasce e un fattore assolutamente genetico. L`omosessualita NON E UNA PARAFILIA.

  • 3 sett fa

    Etero si nasce o si diventa?

    Parliamo dell'istinto alla riproduzione, è una cosa innata e latente (fino a che il corpo non diventa "sessualmente maturo").

    Un etero non può "diventare gay" come un gay "non può diventare etero". 

    Non ci si diventa.

    Si è già e ci si scopre semplicemente.

  • 2 sett fa

    Ancora con questa storia.. 

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    3 sett fa

    Si nasce, assolutamente! Vi sono dei geni del cromosoma X (presente in entrambi i sessi) che sarebbero responsabili dell'orientamento omosessuale.

  • 3 sett fa

    Tutte e due le cose

  • Anonimo
    3 sett fa

    Tutte e due le cose. Sono stati individuati (e stimati) circa un migliaio di geni del DNA che riguardano l'orientamento sessuale. Questi geni però li potrebbe avere anche un etero. Cioè, se tu hai questi geni, può essere che l'ambiente abbia influito su di te, portandoti a pensare di essere solo etero. In realtà può essere che nella vita tu non hai avuto occasioni che ti abbiano fatto supporre di essere qualcosa di più complicato di un etero.

    Nei gay invece c'è stato qualcosa che ha permesso a quei geni di orientare i gusti verso l'omosessualità. 

    La scienza dice che non si può cambiare. Se sei gay, resti gay, se sei etero resti etero. Ma è pur vero che tra etero e gay ci sono anche un sacco di sfumature diverse. C'è chi matura una bisessualità più orientata alla preferenza del sesso opposto, c'è chi matura una bisessualità orientata maggiormente alla preferenza di individui dello stesso sesso. C'è chi matura la pansessualità, cioè non solo può avere attrazione verso uomini e donne biologiche, ma può provare attrazione anche per chi è nato maschio ed è diventata donna, o è nata femmina ed è diventato uomo. 

    Non c'è modo di scoprire le ragioni scatenanti che portano i geni a far maturare un tipo di orientamento piuttosto che un altro. Quindi si nasce? C'è una certa predisposizione genetica ma conta anche l'ambiente fisico in cui ti sviluppi (già dall'utero) e in cui cresci. Se hai una propensione all'omosessualità ma ti innamori di una donna a 11 anni, organizzi la tua identità nella convinzione di avere un orientamento da etero (non ti poni neppure la domanda se potresti essere gay o meno). Se hai una propensione all'omosessualità e invece a 11 anni ti invaghisci di un tuo coetaneo, allora è possibile che il tuo orientamento si fissi sulla "barra" omosessualità.

  • 3 sett fa

    Un misto di entrambi, si nasce e si diventa. Ambiente e geni combinati

  • 4 sett fa

    L'omosessualità è una condizione genetica, ma chiunque puo' compiere atti omosessuali.

  • 4 sett fa

    Secondo me entrambi i casi.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.