Anonimo
Anonimo ha chiesto in Gravidanza e genitoriAdolescenza · 3 sett fa

Mi voglio suicidare?

Ciao a tutti, sono una ragazza di quasi 19 anni che soffre abbastanza per l’età che ha. 

Non ho amici e mai gli ho avuti, mia sorella non mi parla da mesi, praticamente lei ha litigato con i miei genitori e non parla più con loro, ma io non le ho fatto nulla e ci sono passata anche io senza motivo. Non vado d’accordo con mio padre, ha un caratteraccio di *****, se la prende per qualsiasi cosa e non mi rivolge la parola per ore. Ho una famiglia che non mi vede di buon occhio e non capisco il motivo, mi parlano solo per la faccia di mia madre essendo che sono sue sorelle. Ogni volta che voglio fare amicizia con qualcuno loro si allontanano e iniziano a prendermi per il **** e a prendermi in giro e mi parlano male alle spalle. Ho sofferto di bullismo dalla prima elementare fino alla terza media. Con mia madre vado d’accordo ma molte volte litighiamo. Non ho nessuno che ci tiene a me veramente, non ho nessuno e non sto scherzando. Non esco mai di casa e quando esco, esco con i miei genitori. Vorrei chiedervi aiuto per suicidarmi, stavo pensando a impicciarmi mai non so fare il cappio alla corda. Vorrei suicidarmi con dei medicinali, conoscete qualche medicina potente che fa morire quasi subito senza dolore? Tipo qualche pastiglia o sonnifero o qualche specie di veleno. Vi prego non datemi risposte negative e non prendetemi anche voi per il ****, voglio farla finita veramente perché ormai la mia vita non ha più senso, sto soffrendo troppo. 

4 risposte

Classificazione
  • 3 sett fa

    Ma sì infatti. Che stiamo scherzando? La vita non ha prezzo. Con tutte le cose che hai da provare devi per forza pensare al suicidio a 19 anni. Per cosa poi? Perché hai avuto la sfiga (che abbiamo tutti) di non andare d'accordo con la tua famiglia.

    Lascia stare. Devi pensare a trovarti un lavoro e levarti da casa loro, poi vedrai che la tua vita cambia da così a così. Ci sono fasi nella vita, e questa è una fase di M. Anch'io appena finita la scuola mi son trovata che stavo sempre chiusa in casa, non uscivo (zero amici) e non andavo assolutamente d'accordo in famiglia... Ci vuole tempo, ma le cose nel giro di 5-6-7 anni cambiano. Bisogna agire però.

  • 3 sett fa

    invece di impiccarti perchè non te ne vai a vivere peri cavoli tuoi e li mandi tutti a fanc? Sappi che un giorno tuo padre avrà bisogno di te e tu potrai vendicarti, o perdonare.

  • 3 sett fa

    Non farlo! Hai 19 anni vuol dire che hai da offrire tantissimo, non solo per la tua famiglia, ma per l' Italia e gli italiani.

    Molto spesso ci si dimentica dell' importanza che ha ogni singolo individuo nella società. Infatti, ognuno nella propria vita deve avere come unico obbiettivo quello di essere produttivo e conveniente per lo Stato, poi pensa a chi deve venire a raccoglierti e ai soldi che spenderanno i tuoi genitori.

    Se vuoi fare la cosa giusta trovati un lavoro, fa qualcosa di utile,(vai ad aiutare la gente di Venezia), o arruolati nelle forze dell'ordine. Inoltre questa è l' età per partecipare a tutti i concorsi statali, hai ogni occasione per renderti importante ed utile sotto al naso.

    Quindi, il suicidio è una cosa egoistica e controproducente per la tua famiglia, per te stessa, per l' Italia.

    Non farlo, perché credo ciò che potresti fare.

  • 3 sett fa

    no non ti suicidare, hai 19 anni, puoi farti una tua vita, trovarti un lavoro, farti nuovi amici, vivere come vuoi, non pensarci alla morte, perché non ti porta alla serenità che cerchi

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.