walter ha chiesto in Arte e culturaFilosofia · 3 sett fa

In cosa consiste l’agnosticismo ontologico e L’agnosticismo religioso di Gorgia?

Mi sto imbattendo in Gorgia per l’ennesima volta, per ricordarmi per bene i concetti. Peró vorrei sapere in che cosa consista veramente questo agnosticismo religioso e ontologico? Ontologico forse riferendosi all’essere e rifacendosi alle tesi elaborate sulla “non-esistenza” (1ª tesi) e “non riconoscenza” (2ª e 3ª tesi) dell’essere Parmenideo. Ma per quanto riguarda quello religioso? 

1 risposta

Classificazione
  • Migliore risposta

    Io non so da dove tu abbia tratto la conclusione che Gorgia sia un agnostico. Può essere definito tale solo in senso lato e solo ex-post. E' noto infatti che l'agnosticismo nasce come posizione teologica rispetto l cristianesimo. 

    Ad ogni modo tutta la filosofia dei sofisti può essere definita agnostica. Credendo infatti i sofisti che di ogni discorso può essere dimostrato anche il suo contrario, l'affermazione circa l'esistenza degli dei sarebbe vera (o falsa), almeno quanto l'affermazione opposta.

    In particolare Gorgia spezza il legame tra ESSERE, PENSARE E DIRE per cui l'essere non è, se anche fosse non sarebbe pensabile, se anche fosse pensabile non sarebbe pronunciabile. Da questa sua dimostrazione paradossale se ne conclude dunque l'afasia. L'impossibilità di dire l'essere, afasia che spesso viene confusa con l'epoché (sospensione del giudizio) tipica dell'agnosticismo. 

    https://www.ilbarattolodelleidee.org/2017/04/26/go...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.