Anonimo
Anonimo ha chiesto in SaluteSalute della donna · 4 sett fa

Infezioni e ragazzo ?

Sto con il mio ragazzo da quasi 6 mesi ( io 18 lui 23 anni ) e abbiamo iniziato ad avere rapporti da poco ( prima ero vergine ) .. da un po' che noto, ancora prima che avevo rapporti con lui, che ho la vagina arrossata, qualche perdita liquida sul bianco qualche volta e del fastidio occasionalmente.. sono andata anche dalla ginecologa ma non avendo ancora avuto rapporti (ma solo preliminari) mi aveva fatto solo una visita esterna e mi ha dato una crema da mettere esternamente ma non mi sta aiutando più di tanto e ciò mi mette ansia, non so manco come dirlo a lui, si ancora non gliene parlo, ho paura non capisca,la veda come una cosa strana .. e ciò mi mette "pressioni,ansie" .. infatti quando ho rapporti con lui ( protetti, perché ho paura di trasmettergli qualcosa ) non mi lascio mai andare del tutto, perché tipo all inzio sento sempre un bruciore e mi passa solo dopo 1 minuto e vorremmo anche praticare del sesso orale ma a lui non lo permetto per questa cosa e ovviamente mi chiede perchè e io li non so mai cosa dirgli.. lui non mi pressa, però chiede perche cose che prima facevamo (sesso orale, durante i preliminari, quando ancora non manifestavo questa cosa ) ora non glielo permetto più .. insomma come dovrei dirglielo secondo voi ?

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    4 sett fa

    Beh sì certo che dovresti dirglielo.

    Comunque guarda che magari non hai niente, le perdite bianche sei sicura che non sono le normalissime perdite naturali che ha una vagina? Puzzano? Hai prurito?

    Se apri leggermente le grandi labbra, vedi pezzi di roba bianca (come se fosse carta igienica) o è pulito? Perché se vedi roba strana magari hai problemi di candida. Se non puzza e non hai prurito stai serena.

    Il problema può essere che quando hai rapporti sei tesa, magari sei poco lubrificata, e durante il rapporto senza volerlo lo sfregamento provoca qualcosa tipo leggera escoriazione.

    In pratica hai la patata secca, sei tesa e ti fai male per lo sfregamento.

    Io ho avuto un problema uguale. Sentivo fastidio, era arrossata e occasionalmente sembrava avessi qualcosa che non andava ma il dottore non trovava niente.

    Ho risolto facendomi il bidè con l'acqua fredda dopo i rapporti (e ovviamente una o due volte al giorno, non bisogna lavarsela neanche troppo) e NON ho più usato detergente intimo per almeno un mese. Stavo anche attenta quando facevo la doccia a non farci finire troppo bagnoschiuma o lo shampoo. E durante i rapporti usavo il lubrificante della Durex. Quello è veramente utile se non ce l'hai compralo e usatelo per un po'.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 4 sett fa

    I sintomi sembrano quelli della candidosi, esistono anche altre infezioni con sintomi simili, ma la candidosi è la più frequente. La ginecologa avrebbe dovuto capirlo già solo vedendo il tipo di secrezioni, quindi o non ne era sicura o non hai quello. Per toglierti il dubbio fa un tampone, puoi farlo dei laboratori analisi o dalla ginecologa e credo vendano dei test fai da te in farmacia. Se hai la candidosi fai bene a usare il preservativo perché può essere trasmessa se è in fase acuta. Comunque, se hai questa cosa da prima ancora di avere rapporti, è impossibile sia una malattia venerea, vai tranquilla, sarà un'infezione o qualche altra scocciatura di noi donne 

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 4 sett fa

    Beh da quello che hai scritto e dai sintomi che riferisci quello che pensiamo tutti è a una forma di candida ….ma non è detto perché potrebbe essere anche qualche altra infezione simile…..in tutti i casi di certo hai una infezione che va curata.

    Sarebbe utile sapere che tipo di pomata stai mettendo ma credo che se continui così oltre la pomata adesso occorrono ovuli e altro…..io farei prima di tutto un tampone vaginale con antibiogramma per capire e poi rifarei una visita dalla ginecologa stavolta in forma completa.

    Fai benissimo a usare il profilattico ma credo che se sei così infiammata il rapporto ti crei maggiore irritazione con possibili piccole lacerazioni delle mucose.

    Io se fossi in te ne parlerei liberamente con il tuo ragazzo ….è giusto che lui sappia perché non gli permetti il sesso orale…..se è una ragazzo sensibile e intelligente capirà e te ne sarà grato.

    Ti invito a trovare una soluzione e a fare una visita presto. 

    Se ti serve consiglio o confronto puoi scrivermi

    In bocca al lupo.

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.