Siete pro o contro ai reboot cinematografici?

9 risposte

Classificazione
  • 2 mesi fa
    Migliore risposta

    No. E nemmeno ai remake, ai sequel e agli spin off.

    Un film dev'essere bello e godibile di per sè, già in fase di uscita e proiezione.

    Quando un film ha un successo planetario, trovo inutile (anche dallo stesso regista, sceneggiatore, cast o ideatore della storia) riscriverne un secondo capitolo per tentare di superare il successo (e sicuramente gli incassi al botteghino) del primo.

    Stesso discorso per le serie TV. Per esempio, lo spin off di HAZZARD chiamato "Enos" è stato una delusione totale nonostante la grande bravura dell'interprete Sonny Shroyer.

  • BASTA
    Lv 7
    2 mesi fa

    Io sono a favore di qualsiasi cosa fatta bene, a prescindere dalla sua natura di prequel o sequel o reboot o remake o qualsiasi altra forma.

    Non nascondo che sono parecchio infastidito nel vedere questa pratica applicata in modo selvaggio e scriteriato, come con l'ultimo "Hellboy" che è un film di rara bruttezza o l'imbarazzante e inguardabile sequel di Mary Poppins. 

    Grazie al cielo qualcuno ci ha ascoltati da lassù e stanno finalmente per sfornare "Queste oscure materie", pur se non si tratta di film, ma di serie tv, peraltro con un cast eccezionale. "La bussola d'oro" ci ha lasciati sospesi... E vi assicuro che chi ha letto il libro come il sottoscritto sa che c'è un'infinità di colpi di scene per cui godere.

    Stessa cosa dovrebbe succedere con "Il Silmarillion", anche se avrei preferito una trilogia, sperando che non facciano boiate visto le immense aspettative. 

    Non mi dispiacerebbe neanche qualcosa riguardante "La leggenda degli uomini straordinari", nonché un sequel del fiabesco "Legend" del 1985 di Scott e un valido remake di "Hannibal", sempre di Scott, dove infece fece un lavoro scandalosamente brutto. 

    Insomma,  a farla breve, il cinema ha lasciato parecchi conti in sospeso, il tutto sta che a chiuderli ci pensi gente che ci metta anima, non avidità. 

    • CineMAN
      Lv 6
      2 mesi faSegnala

      Cacchio io speravo che Neil Marshall facesse un buon lavoro con Hellboy, mi sa che devo abbassare le aspettative allora (poi mi è stato presentato come una tamarrata assoluta, me lo confermi?)

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    Dipende per esempio il Reboot di Batman fatto fa Nolan a me è stra piaciuto, aveva anche senso farlo visto che erano passati dei discreti anni dalla serie di Burton, ma soprattutto Nolan gli ha cambiato parecchio faccia. Annoia un tantino il fatto che ormai siamo uno dietro l'altro, ho perso il conto degli Spiderman degli ultimi dieci anni, ora rifaranno un nuovo Batman a meno di 10 anni dalla fine della serie di Nolan.Nella storia ci sono stati reboot o remake straordinari, Scarface per esempio, The Departed per esempio, Mad Max Fury Road che è un po' sequel e un tantinello reboot, L'esercito delle 12 scimmie per esempio, Per un pugno di dollari per esempio, altri buoni reboot meglio dell'originale, per esempio It. Ci sono film come A Star is Born (ce ne sono 4), King Kong, Frankenstein che sono stati fatti e rifatti più volte.

    Ci sta decidere di rifare un film, anzi a me piacerebbe vedere uno dei grandi registi di oggi decidere di rischiare e rifare Quarto Potere o 2001 Odissea nello Spazio per esempio. Però innanzitutto devono essere reboot veri, come il Batman di Nolan o Mad Max Fury Road, cioè devi prendere un film del passato e portarlo al tempo di oggi, non basta sfruttare il nome famoso per fare incassi. Se lo fai, lo fai in modo serio. E poi non mi puoi bombardare con 10 reboot sulla stessa cosa. 

    • BASTA
      Lv 7
      2 mesi faSegnala

      Che poi, a dirla tutta, lo Spider-Man di Garfield non era così male.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    Generalmente non mi piacciono, preferisco i sequel.

    Anche perchè generalmente i reboot sono di film che hanno avuto successo, quindi perchè andare a cancellare e ignorare quanto fatto di buono e riscrivere la storia da capo?

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 2 mesi fa

    Io sinceramente, se mi fermo a pensarci e ragionarci bene ti dico che

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    2 mesi fa

    A favore ovviamente!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    A un film va dato un giudizio oggettivo che sia un reboot o meno

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 2 mesi fa

    CONTRO Madonna! I reboot/sequel/prequel/spinoff/remake stanno distruggendo il cinema, PUNTO: poi ogni tanto capita il filmone tipo Blade Runner 2049 o il nuovo Suspiria però di base è sempre sbagliato fare un reboot/remake... Se ne facessero uno ogni 5-6 anni fatto BENE andrebbe benissimo, la cosa triste è che ne fanno tipo 25 al giorno e tutti orrendi, poi così vizi il pubblico che si abitua ai film tratti da storie che conoscono tutti, cioè ormai la gente non è più capace a godersi delle storie nuove e i produttori sono strafelici perché 1- non si sforzano, non devono sbattersi a cercare idee nuove 2- incassi assicurati visto che quello che attira di più è il brand. Prima o poi finirà questo stillicidio, VOGLIO SPERARE, anche perché io conservo un minimo di fiducia nel genere umano e dopo un po' la gente si stuferà di stronzáte e film di mèrda, cioè si sta già stufando visto che ogni film che esce floppa (tranne i cinecomics ovviamente, quelli anzi incassano sempre di più)

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Jim
    Lv 6
    2 mesi fa

    A dirti la verità sarei più contro che pro, anche se comunque generalizzare è sempre sbagliato. 

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.